Napoli Futsal. Il derby è azzurro, battuta la Feldi Eboli

Quinta vittoria consecutiva per il Napoli Futsal nel bellissimo derby di Cercola con la Feldi Eboli. Finisce 7-5 e complice l’1-1 dell’Italservice Pesaro con il Lido di Ostia la vetta dista solo due lunghezze, partenopei a 41 con il Syn Bios Petrarca mentre a 39 c’è l’Olimpus Roma (le due rivali devono recuperare i rispettivi match con la Sandro Abate). Nella prima frazione è Fortino ad aprire le danze, l’1-1 di Murilo Schiochet ma è immediato il bis del bomber azzurro per il 2-1 parziale.

Nella ripresa si scatena Arillo, tripletta da ex: bruciante il 3-1, l’autogoal di De Simone e Calderolli poi impattano il punteggio. Lo scugnizzo riporta subito su i suoi e serve anche il 5-3. Luizinho power play, è Coelho però a pali incustoditi a siglare il 6-3. Sembra finita, le volpi non mollano: in un lampo Trentin e Pesk per il 6-5. Cinque decimi dal termine ed il ventritreesimo sigillo in A di Robocop per il 7-5. Sabato alle 18.30 la trasferta a Dosson.

PRIMO TEMPO – Occasioni per Pesk ed Arillo da un lato e dall’altro. A 3’22” Fortino approfitta di un’ingenuità ebolitana e porta avanti il Napoli: 1-0. La giocata di Calderolli è la reazione ospite, Ganho respinge sul colpo di testa ravvicinato di Trentin. Dal Cin è tempestivo per ben due volte sul 9 azzurro, Luzinho con il mancino sorvola la traversa. A 16’59” la Feldi perviene al pari: splendido lavoro di Pesk con il piede perno, assist al bacio per Murilo che taglia e fa 1-1.

Schema da palla inattiva, l’estremo difensore rossoblù plastico su Bruno Coelho. A 51″ dal duplice fischio Arillo si inserisce sulla corsia bruciata da Grasso, sfera al centro per Fortino e doppietta dell’infallibile goleador per il 2-1 con cui le compagini vanno a riposo.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con un’altra discesa fenomenale di Arillo, decisivo il tap-in per il 3-1 dopo la prima conclusione. Numero di Hozjan in banda, il piazzato fa la barba al palo. Ganho la inchioda lì sul sinistro di Calderolli da posizione defilata. Murilo pericoloso, preludio al 3-2 (6’48”): sfortunato De Simone che la mette nella propria porta in occasione di un corner per gli uomini di Samperi. Botta di Caponigro che si infrange sulla traversa, arriva il 3-3 di Calderolli in mischia a 7’44”. Perugino-Robocop-Arillo ed il Napoli rimette immediatamente la testa avanti (4-3). Strepitoso Ganho su Trentin, che si presenta tutto solo dinanzi a lui.

Il portiere si ripete su Murilo Schiochet. Ma i ragazzi di Basile risultano letali in transizione: Dal Cin vigile su Grasso, il Carucha lucidissimo nel servire Arillo e lo scugnizzo offre il tris a 16’37”. Sul 5-3 Luizinho è power play e proprio un suo errore fa sì che Coelho insacchi il 6-3. Legno per Trentin e successivo 6-4 dell’ex A&S. Non si arrendono i salernitani e a 17″ dalla fine 6-5 di Pesk. Il frettoloso ultimo assalto però permette a Fortino di sentenziare: 7-5 e ventitreesimo centro in A.

GLI HIGHLIGHTS

https://www.facebook.com/Napoli.Futsal2012/videos/272716618357914

Attilio Arillo si gode la super prestazione: “E’ stata una bellissima partita e sapevamo di avere di fronte una grandissima squadra. Sono contento della mia prova, ma soprattutto di quella della squadra. E’ una vittoria importantissima che ci tiene in una posizione importante di classifica”.

Il tecnico Piero Basile arrabbiato per il finale ma esalta il gruppo: “L’ultimo minuto non si possono commettere quegli errori. Abbiamo rischiato di concedere addirittura la possibilità di un tiro del pareggio. Noi venivamo da tante ore di pullman per la gara di Salsomaggiore e praticamente non abbiamo proprio riposato. Sicuramente la Feldi, a cui vanno fatti i complimenti per la bellissima partita, era un po’ più fresca. Ma vincere aiuta a vincere. Sappiamo che poi nei play off sarà un altro campionato, per ora godiamoci il momento e pensiamo già alla prossima partita. Ai miei ragazzi posso solo dire grazie per quanto hanno fatto anche oggi”.

LA SALA STAMPA

https://www.facebook.com/Napoli.Futsal2012/videos/1138097896943645