Napoli Futsal. Crema torna all’ombra del Vesuvio

Manoel Bernandes Crema è un nuovo giocatore del Napoli Futsal. Nato a Guarulhos, il 1º ottobre 1988 è brasiliano naturalizzato italiano. Tantissime le esperienze e i successi nel nostro campionato. Col Montesilvano fino al 2008, dove ha vinto una coppa Italia. La prima parentesi in Campania con il Marigliano e con l’Isef dove trionfa in B nel 2010. Alla Cogianco conquista la coppa Italia di A2 nel 2012 e la promozione in A. Si consacra nel Real Rieti nel 2013, suo il titolo di capocannoniere con 23 reti. Va in Cina, ma torna in Italia all’Asti e vince lo scudetto nel 2016. Ancora in Campania alla Lollo Caffè Napoli, top scorer con 26 reti segnate, poi va al Maritime Augusta dei record con la promozione in A e un’altra coppa Italia nel palmares. Ed infine le ultime due esperienze, con l’Halle Gooik e la Sandro Abate.  In possesso della doppia cittadinanza, ha debuttato con la Nazionale Italiana di calcio a 5 il 3 dicembre del 2014 durante l’incontro amichevole giocato a Montesilvano contro la Polonia.

Uno dei migliori realizzatori del futsal italiano, Crema non vede l’ora di cominciare: “Sono molto felice, entusiasta ed onorato di far parte di questo progetto, abbiamo gli stessi obbiettivi di puntare a vincere sempre, non vedo l’ora di iniziare il lavoro e conoscere tutti i miei nuovi compagni. Siamo una squadra che lotterà su ogni pallone e vogliamo essere protagonisti per vincere qualcosa d’importante”.

Il presidente Perugino chiude il cerchio con l’ultimo acquisto: “Abbiamo tenuto gran parte del gruppo dei record dell’anno scorso, puntando a giocatori di grandissima qualità per rinforzare l’organico. Crema è uno di questi, conosce benissimo il palcoscenico della serie A ed è l’ultimo eccellente tassello di un roster di primo livello”.

LA CLIP – https://bit.ly/3rylO8t