Napoli Femminile. Vittoria nel big match con la Lazio

NAPOLI FEMMINILE-LAZIO 2-0
MARCATORI: Gomes 10′ p.t., Pinna 10′ s.t.
NAPOLI FEMMINILE (4-3-3) Tasselli; Di Bari, Nozzi, Veritti, De Santis; Mauri, Ferrandi (dal 36′ s.t. Franco), Sara Tui; Tamborini (dal 49′ s.t. Botta); Pinna, Gomes (Copetti, Repetti, Botta, Franco, Landa, Miglionico, Strisciuglio, del Estal). All.: Lipoff
LAZIO (4-3-1-2) Guidi; Pittaccio, Varriale, Kakampouki, Toniolo; Castiello (dal 26′ s.t. Jansen), Eriksen, Colombo; Fuhlendorff; Proietti (dal 6′ s.t. Vivirito, dal 40′ s.t. Falloni), Deppy (dal 6′ s.t. Palombi) (Natalucci, Savino, Khellas, Vecchione). All.: Catini
ARBITRO: Tropiano di Bari (Grimaldi-Miccoli)
Note: terreno sintetico in perfette condizioni, giornata di sole. Spettatori 150 circa. Amm.: Castiello (L), Kakampouki (L), Ferrandi (N). Rec.: 1′ p.t., 6′ s.t.
Il Napoli Femminile batte la Lazio (alla prima sconfitta stagionale), si riprende il secondo posto ed accorcia il distacco dalle biancocelesti che restano in testa ma con soli due punti di vantaggio sulle azzurre. Decisiva nella fila della squadra partenopea la coppia gol formata da Gomes e Pinna che ha asfaltato la Lazio con un gol per tempo.
Lipoff ha dovuto rinunciare a capitan Di Marino, squalifica, sostituita da Veritti ed ha confermato l’impianto di gioco ormai consolidato scegliendo Tasselli tra i pali in luogo di Copetti. Esordio per la nuova maglia azzurra, “figlie del Vesuvio”, indossata per l’occasione da Mauri e compagne.
Tre le ex inizialmente in campo nelle fila ospiti: Deppy, Colombo e Toniolo. Al 10′ Napoli avanti con la solita Gomes anche se il merito del nono gol in campionato della portoghese va diviso con Mauri e Tui che hanno confezionato una splendida combinazione a destra conclusa dalla volée vincente di AG7. Reazione immediata della Lazio con un destro di Colombo dalla distanza sugli sviluppi di un piazzato, palla alto.  Al 27′ buona azione di Gomes da sinistra, sugli sviluppi arriva Mauri il cui destro però sfila a lato. Un minuto dopo squillo di Deppy di testa su assist di Colombo e palla alta. Al 37′ ancora Gomes che va via a destra, cross per la testa di Sara Tui che però ha incornato debolmente tra le braccia di Guidi. È stata l’ultima emozione di un primo tempo vibrante.
In avvio di ripresa ci ha provato con il mancino Sara Tui la la mira della spagnola è risultata imprecisa. Catini ha cambiato la sua coppia di attacco per invertire l’inerzia de match ma ha incassato il 2-0 firmato al 10′ da Pinna su lancio illuminante di Tamborini: l’attaccante sarda ha anticipato Guidi e depositato in rete. Vivirito al 12′ ha sfiorato l’eurogol dopo aver rubato palla a Di Bari ma non ha pescato il jolly. Al 24′ Colombo ha scaldato le mani di Tasselli su sponda di Fuhlendorff. A quel punto la pressione della Lazio è salita ma di occasioni vere e proprie neanche l’ombra con il Napoli che ha gestito serenamente e portato a casa l’ennesima vittoria interna.