Napoli-Empoli 3-2. Lozano instancabile, Petagna decisivo: le pagelle degli azzurri

Il Napoli approda ai quarti di finale di Coppa Italia. Gli azzurri si impongono tra le mura di casa dello stadio Diego Armando Maradona piegando l’Empoli di Alessio Dionisi con il punteggio di 3-2. A firmare la vittoria dei partenopei sono state le reti di Giovanni Di Lorenzo, Hirving Lozano e Andrea Petagna. Nulla ha potuto la super doppietta di Bejarami.

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

MERET: viene chiamato poche volte in causa. In due di queste si vede punito da due gol di rara fattura a firma di Bajrami, imprendibili per chiunque. Voto: 5,5.

DI LORENZO: si sovrappone in modo continuo. Il suo apporto alla manovra non manca mai, facendosi trovare sempre al posto giusto al momento giusto. È lui a sbloccare il match dopo 18 minuiti di gioco con uno stacco di testa in tuffo. Voto: 7.

RRAHMANI: riscatta la brutta giornata di Udine sfornando una buona prova. Attento e preciso in palleggio. Non sbaglia nulla. Voto: 6,5.

KOULIBALY: torna titolare dopo l’infortunio e lo fa con un’ottima prestazione. La sua presenza in difesa è imprescindibile per gli azzurri. Si mette in mostra con i suoi soliti interventi granitici, rendendo sicura la retroguardia. Voto: 7.

GHOULAM: non abbassa mai la guardia. Dalle sue parti concede poco e nulla. Con i suoi cross taglienti mette in difficoltà la difesa toscana in diverse circostanze. Egregio anche il suo lavoro in fase di copertura. Voto: 6.

DEMME: fa da giusto collante tra difesa e centrocampo. Da alla mediana azzurra tempi e armonia giusta. Risulta essenziale anche in fase di interdizione. Voto: 6,5. DALL’88’ BAKAYOKO: SV.

LOBOTKA: prova di quantità la sua. Ci mette sempre la gamba, non molla mai un centimetro. Essenziale il suo lavoro in fase di interdizione. Voto: 6,5. DAL 69’ FABIAN RUIZ: buono il suo approccio alla gara. Sfiora il gol con una conclusione dalla distanza che si stampa sul palo. Voto: 6.

POLITANO: sempre nel vivo del match. Si rende autore di una buona prestazione. Tiene sempre alti i giri del motore, mettendo alla corda più volte la difesa toscana. Voto: 6,5. DAL 61’ INSIGNE: entra con il giusto piglio. Da all’attacco azzurro ulteriore vivacità e concretezza. Voto: 6.

ELMAS: si muove bene tra le linee. Si fa trovare pronto in ogni tipo di situazione di gioco. I suoi inserimenti creano più di qualche pericolo alla formazione ospite. Voto: 6. DAL 69’ ZIELINSKI: il suo ingresso da maggiore fluidità e velocità  di manovra al gioco azzurro. Voto: 6.

LOZANO: è un pericolo costante per la retroguardia toscana. Le sue improvvise incursioni in velocità mettono in affanno gli ospiti più volte. Il gol di Di Lorenzo nasce da una sua giocata. Nel finale della prima frazione riporta i suoi in vantaggio con un gol da cineteca. Voto: 7.

PETAGNA: ancora una volta mette in mostra il suo immenso spirito di sacrificio. Gioca di sponda in innumerevoli circostanze, mostrandosi efficace. Diversamente dalle ultime prove, con l’Empoli si mostra anche pungente sotto porta ed il gol vittoria siglato nel rush finale di gara lo conferma. Voto: 6,5. DALL’88’ LLORENTE: SV.

GATTUSO: la squadra entra in campo con la giusta mentalità. I suoi mettono in campo determinazione, intensità e tenacia. Nonostante il pari trovato due volte dai toscani, la squadra da prova di carattere riacciuffando il vantaggio ed il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. Voto: 6,5.

 

Nunzio Marrazzo