Napoli-Chievo Verona. Il sostegno del “San Paolo” per ritrovare la vittoria: le probabili formazioni

Per la ventottesima giornata di campionato di Serie A, il Napoli sarà impegno tra le mura amiche del “San Paolo” contro il Chievo Verona. Dopo la sconfitta con la Juventus sono arrivati due pareggi, contro Milan e Fiorentina, oltre all’eliminazione dall’Europa League per mano del Villarreal. Concluso il mese di febbraio, adesso gli uomini di Sarri sperano in un marzo migliore e sono alla ricerca della vittoria per scacciare le voci che vogliono la squadra in crisi realizzativa da quando Higuain è leggermente calato nelle sue prestazioni sul campo. I partenopei, in settimana, hanno lavorato tantissimo e intensamente per trovare nuovo vigore e mettere benzina della gambe dopo i vari impegni tra campionato e coppa. Quindi vietato sbagliare per Hamsik e compagni, i tre punti servono per tenere il passo dei bianconeri ma anche per tenere a bada la Roma e la Fiorentina, le quali stasera si sfideranno all’Olimpico.

COME ARRIVA IL NAPOLI – La squadra lavora a Castelvolturno dove si sono riaggregati al gruppo il terzino Ivan Strinic e il centrocampista offensivo Omar El Kaddouri. Mister Sarri dovrà fare a meno dello spagnolo Albiol, fermato da una squalifica, e al suo posto ci sarà Chiriches. Per il resto sarà confermata la classica formazione del tecnico toscano, con il solo Callejon che potrebbe riposare a favore di Mertens.

COME ARRIVA IL CHIEVO VERONA – Come per gli azzurri anche Maran perde un uomo fondamentale del suo scacchiere. Al San Paolo non ci sarà l’esperto Gobbi, il quale verrà sostituito da Frey. Tornano a disposizione Spolli e Pinzi, recuperati anche Pepe, Hetemaj e Meggiorini. In dubbio Inglese, indisponibili Gamberini e Izco.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, CHiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. A disp.: Gabriel, Rafael Cabral; Vasco Regini, Strinic, Maggio; Valdifiori, David Lopez, Grassi, Chalobah, El Kaddouri; Mertens, Gabbiadini. All.: Sarri

Chievo Verona (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Cacciatore; Castro, Radovanovic, Rigoni; Birsa; Mpoku, Pellissier. A dispo.: Seculin, Bressan; Sardo, Spolli, Costa; Ninkovic, Hetemaj, Pinzi, Pepe; Meggiorini, Floro Flores, Inglese. All.: Maran

Il fischietto designato per dirigere la gara tra Napoli e Chievo Verona è quello di Di Bello, i suoi assistenti saranno Marzaloni e Tegoni. Il quarto uomo sarà Costanzo, mentre gli addizionali Damato e Candussio.