Napoli. Benitez: “Stiamo crescendo, ora penso alla Roma. Tifosi? Sognano…”

Torna sulle ultime uscite del Napoli mister Rafa Benitez, facendo il punto della situazione sulle colonne del The Independent: “E’ stata una delusione perdere contro l’Arsenal in Champions League, ma la squadra di Arsène Wenger è forte e veloce, gioca con ritmo. Avevo anticipato che avremmo affrontato una squadra attrezzata e la partita ne è stata la conferma. Il Napoli sta crescendo come squadra: stiamo imparando cosa fare con formazioni che fanno un gioco di qualità e velocità sugli esterni come l’Arsenal. E’ stato rassicurante rialzarci subito dopo Londra, godendo della vittoria 4-0 contro il Livorno, pur con l’assenza di Gonzalo Higua√≠n. Ora pensiamo al big-match con la Roma, l’unica squadra che ci sopravanza in serie A. La gara si giocherà venerd√¨, anticipata a causa di manifestazioni pubbliche. Rappresenterà un banco di prova per noi, si parla molto di quest’incontro, noi siamo affiatati e l’animo della squadra è ottimo. Grazie alla sosta per le Nazionali, sono tornato un po’ in Inghilterra, un po’ di riposo ma sarò presto a Napoli per preparare la sfida di Roma. Liverpool e Napoli hanno tante cose in comune: la passione per il calcio è una di queste, ora sono due città che hanno le proprie squadre in cima al campionato. Ogni tanto qui qualcuno mi ferma e vuole parlare di calcio, ricordo loro che la stagione è lunga, ma per i tifosi è sempre difficile pensare alla programmazione. Il calcio è cos√¨ per tutti noi: è qualcosa che crea sogni e infonde speranza”.

Condividi