Napoli-Atalanta 2-0. Benitez: “Primato? Siamo all’inizio. Turnover? Penso che…”

Terzo successo di fila per il Napoli che per il momento, aspettando Roma e Fiorentina, si gode il primato. Rafa Benitez, a fine gara, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria della sua squadra per 2-0 contro l’Atalanta. Si parte dal turnover, con i sei cambi scelti da Benitez rispetto all’undici schierato contro il Chievo: Abbiamo vinto con giocatori nuovi, la rosa ha più fiducia e sappiamo che tutti i calciatori possono essere importanti per noi”.

Con l’ingresso in campo di Hamsik è cambiata la partita: “Anche se gioca 30 minuti può essere determinante, ma la chiave è che ogni giocatore riesce a dare il suo contributo”.

Napoli primo dopo tre partite, ma la stagione è ancora lunga: “Il campionato si vince a Maggio, non dopo tre partite. Dobbiamo ancora migliorare qualcosa”.

Oltre ad Hamsik, anche Callejon ha cambiato gli equilibri del match quando è entrato: “E’ un giocatore importante perch√© ha movimenti diversi dai suoi compagni di reparto. Avere la possibilità di inserire degli uomini con caratteristiche diverse può essere fondamentale in gare difficili come questa, con pochi spazi”.

In città già si sogna il tricolore: “I tifosi dovranno essere al nostro fianco anche nelle difficoltà, manca ancora tanto per raggiungere i nostri obiettivi”.

Chiosa finale dedicata ancora al turnover: “In alcuni momenti siamo andati in difficoltà ma nessuno mi garantisce che non sarebbe accaduto anche con gli altri giocatori. Dopo le Nazionali bisogna sempre cambiare qualcosa.

Condividi