Napoli. Arrestati tre boss amici di vip e calciatori azzurri

Sono stati arrestati tre fratelli imprenditori di Posillipo, nonch√© boss della camorra, che sono Gabriele, Giuseppe e Francesco Esposito. Difatti quesi nomi sono finiti sotto inchiesta per volere della Procura di Napoli. √à stata arrestato anche una quarta persone che si chiama Salvatore Maggio, il quale è stato messo in manette per estorsione e tentata estorsione. Infatti secondo quanto riporta ‘Il Mattino’ tale inchiesta è capitanata dal Procuratore aggiunto Filippo Beatrice e dai suoi PM De Falco, Parascandolo e Teresi. Questi cosiddetti imprenditori sono conosciuti come intrattenitori della movida napoletana. Cercando un po’ suo loro profili Facebook sono emersi un paio di contatti di alcune persone molto conosciuto nell’ambito calcistico. Infatti sui profili del sociale Network sono state trovate foto molto amichevoli con Callejon, il portiere spagnolo Pepe Reina, l’ex azzurro Higuain, Paolo Cannavaro e Diego Armando Maradona. Ma tutto sommato non è stato trovato nulla contro questi Vip di penalmente rilevante. Quest’anno i boss erano pronti a partire per una nuova vacanza, a Ibiza, dove magari avrebbero trovato altri amici Vip. Solo che però questi tre imprenditori di Posillipo sono stati fermati, perquisizioni e poi messi in manette. Poich√© la Procura di Napoli vuole vederci chiaro. I tre, adesso indagati sono stati bloccati perch√© difatti sono ritenuti i principali protagonisti del clan camorristico di Ponticelli. L’arresto è stato effettuato stanotte dalla Dia del capocentro Giuseppe Linares. La vita di queste tre persone era composta principalmente da feste, cene, tavolate, incontri tra presunti camorristi imprenditoriali e alcuni giocatori del Napoli. Difatti come detto prima la Procura di Napoli vuole vederci chiaro.

Nunzio Marrazzo