Mourinho: “Emozione Inter, ho riabbracciato i miei ex calciatori”

“Emozione si’, non per il fatto di affrontare l’Inter anche perche’ si trattava solo di una amichevole. Ho provato emozione perche’ ho rivisto e abbracciato alcuni giocatori che erano con me e lo staff. Domenica accadra’ di nuovo perche’ scenderemo in campo nello stesso stadio a poche ore di distanza”. Con queste parole Jose’ Mourinho, da un paio di mesi manager del Chelsea, racconta le sensazioni provate nella sfida contro l’Inter, condotta alla storica tripletta Champions League-campionato-Coppa Italia nel 2010. Il Chelsea ha sconfitto la squadra nerazzurra per 2-0 nell’esordio nell’International Champions Cup: “Abbiamo giocato contro una buona squadra ed e’ stato importante per me vedere la reazione della squadra. Il primo tempo e’ stato molto buono per entrambe le squadre, anche se ad essere onesti all’inizio l’Inter ha cominciato un po’ meglio di noi”, dice lo Special One. “Il cartellino rosso a Hugo Campagnaro ha cambiato la partita – prosegue l’allenatore dei blues – non solo per i nerazzurri che sono rimasti in 10 ma anche per noi, visto che l’Inter ha pensato solo a difendersi e la qualita’ del calcio e’ calata”. (adnkronos)