Montecalcio-Maddalonese 1-2. Granata trionfano in rimonta nel match di coppa

La Maddalonese vince e convince e apre la stagione ufficiale con una meritatissima vittoria in quel di Monte di Procida. Tre punti che portano momentaneamente al comando del girone A di Coppa Italia e fanno subito intendere che la sfida per il passaggio del turno sarà tutta nel derby a distanza con l’Albanova che deve ancora disputare due partite (mercoledì 31 lo scontro diretto a Vitulazio).

Una vittoria che non deve accendere facili entusiasmi ma che porta tanto ottimismo dopo il faticoso ritiro precampionato. Risultato che poteva essere più rotondo viste le numerose palle gol create nell’arco dei novanta minuti. Tanta curiosità per la prima stagione di mister Bovienzo che getta subito nella mischia i tanti giovani arrivati dal mercato come i gemelli De Marco, Solpietro e Colonna, ampiamente “coperti” dall’esperienza di Cerreto, Percope e Guglielmo, questi ultimi apparsi già in forma campionato.

Tanta felicità nel rivedere Di Mauro in campo titolare dal primo minuto dopo il terribile infortunio ai legamenti dello scorso ottobre. Dall’altra parte un MonteCalcio che si affaccia all’esperienza in Eccellenza con tanta buona volontà e senza timori reverenziali. Il primo quarto d’ora della Maddalonese è impressionante: Alessandro De Marco timbra la prima traversa al minuto 9 dopo un errore in disimpegno del portiere avversario. L’estremo difensore del MonteCalcio si rifà subito dopo con un doppio intervento miracolo prima su Di Mauro poi su Guglielmo. Al 27’ l’improvviso vantaggio dei padroni di casa che con Buono sorprendono la difesa per l’1-0.

La Maddalonese ha il merito di non scomporsi e continua a macinare ottimo gioco. Al 30’ ancora un legno sulla strada degli ospiti con Percope che colpisce il palo. Al 36’ il meritato pareggio con Edoardo Colonna in assoluto uno dei migliori in campo. Il classe 2004 dribbla due avversari e conclude l’azione con un tiro che si infila all’angolino. In scia alla fine del primo tempo il terno legno della Maddalonese con la traversa colpita da Guglielmo su punizione.

Nella ripresa la doverosa girandola dei cambi e la Maddalonese che cerca l’acuto vincente che arriva al minuto 82’ con Souro Tourè, entrato da dieci minuti che finalizza una giocata sublime con assist al bacio di Tansella. Una grande gioia per il calciatore originario della Guinea, ultimo ad essere tesserato proprio alla vigilia della Coppa, dopo un precampionato trascorso a convincere mister Bovienzo. L’ex Cancello Arnone e Casal di Principe ha voluto subito dimostrare di meritare l’Eccellenza. Tre punti importanti in attesa di aprire una settimana subito decisiva per il passaggio del turno in Coppa e con il campionato alle porte