Monopoli-Casertana 0-1. Al ‘Veneziani’ la decide Cuppone, i falchetti tornano alla vittoria

La Casertana ritrova la vittoria. Dopo i due pesanti ko consecutivi contro Palermo e Viterbese Castrense, la squadra rossoblù di mister Federico Guidi torna a vincere in Puglia contro il Monopoli di Giuseppe Scienza (recupero 33^ giornata del girone C di Serie C). I falchetti hanno riscattato le recenti sconfitte espugnando il Vito Veneziani grazie alla rete di Cuppone. Tre punti fondamentali per la Casertana che di fatto resta saldamente in zona play-off. I rossoblù, decimi a quota 44 punti, si mettono a +4 proprio dal Monopoli (undicesimo) a tre giornate dalla fine del campionato. 

CUPPONE SBLOCCA IL MATCH — Dopo una fase di studio, a rompere il ghiaccio al Veneziani è proprio la Casertana di Federico Guidi. I rossoblù creano la prima occasione del match sfiorando la via del gol con una incornata di testa di Carillo che sorvola di poco la traversa. La reazione del Monopoli di Giuseppe Scienza arriva al 23’: tacco di De Paoli per Soleri che si inserisce e calcia di piatto mancando lo specchio della porta da posizione favorevole. Al 26’ sono nuovamente i falchetti ad andare alla ricerca del gol con una conclusione dalla distanza di Pacilli, ma Taliento blocca la sfera senza problemi. La Casertana continua a spingere con costanza e determinazione. Fattori che permettono alla squadra rossoblù di Guidi a sbloccare il match al 33’ con Cuppone. Ad innescare l’azione è Pacilli con uno dei sui cross millimetrici che proprio l’ex Monopoli indirizza in rete. La compagine campana chiude la prima frazione in crescendo, nonostante la brutta notizia derivata dall’infortunio di Turchetta.

CASERTANA SOLIDA. I FALCHETTI TORNANO AL SUCCESSO — È subito ottimo l’approccio nella ripresa della Casertana. I ragazzi allenati da mister Guidi impiegano appena due minuti per portarsi ad un passo dalla rete del raddoppio. A sfiorare il gol è Hadžiosmanović con un siluro che termina di poco al lato. Poco dopo è Icardi ad andare a caccia della rete. Il centrocampista dei rossoblù mette i brividi al Monopoli con un tocco sotto a cercare il palo lontano che conclude fuori di un non nulla. Qualche minuto più tardi è Avella a vestire i panni del protagonista con un intervento provvidenziale su Zambataro. Al 71’ è ancora il Monopoli a cercare il pareggio con una conclusione dalla distanza di Iuliano che Avella neutralizza senza affanni. La compagine ospite torna a rendersi pericolosa all’83’ con un calcio di punizione di Santoro che manca la via del gol di un soffio. Nei minuti conclusivi è, però, il Monopoli a prendere in mano la scena. La formazione padrona di casa pigia il piede sull’acceleratore con la speranza di agganciare quantomeno un pari, ma trova una  Casertana solida che serra i ranghi portando a casa un successo importante. Una vittoria che porta il nome anche di Avella, autore di interventi prodigiosi sopratutto nell’extra time.

IL TABELLINO DEL MATCH

MONOPOLI-CASERTANA 0-1 ( 0-1 pt)

MONOPOLI (3-5-2): Taliento; Arena, Bizzotto, Nicoletti (58’ Paolucci); Viteritti, Zambataro (86’ Tazzer), Vassallo (67’ Iuliano), Currarino (58’ Starita), Guiebre; Soleri (68’ Bunino), De Paoli.

A disposizione: Menegatti, Mercadante, Starita, Liviero, Paolucci, Isacco, Bunino, Vignati, Nina, Iuliano, Tazzer, Riggio. Allenatore: Giuseppe Scienza.

CASERTANA (4-3-3): Avella; Hadžiosmanović, Ciriello, Carillo, Rillo (76’ Polito); Izzillo (76’ Varesanovic), Santoro, Icardi (62’ Matese); Pacilli (75’ Castaldo), Cuppone, Turchetta (40’ Rosso).

A disposizione: Dekic, Zivkovic, Buschiazzo, Castaldo, Rosso, De Vivo, Matese, Matos, Varesanovic, Bordin, Polito, Longo. Allenatore: Federico Guidi.

Direttore di gara: Matteo Centi di Viterbo

Assistenti: Francesco Collu di Oristano-Marco Porcheddu di Oristano

Quarto uomo: Adolfo Baratta di Rossano

Ammonizioni: Hadžiosmanović (4’), Avella (79’), Matese (90’), Rosso (95’)

Espulsioni:

Marcatori: Cuppone (33’)

Recupero: 2’ (pt), 5’ (st)

 

Nunzio Marrazzo