Molfetta-Mariglianese 1-0. Terzo KO di fila, leoni domati da Kordic

Trasferta amara per la Mariglianese, che torna dallo stadio Poli con una sconfitta di misura contro i padroni di casa del Molfetta. Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Sanchez, che in questo 2022 ancora non hanno conquistato i tre punti. Infatti, l’ultima vittoria risale allo scorso 19 dicembre nel derby con la Nocerina. Da allora sono arrivati due pareggi e quattro sconfitte.

LA PARTITA

Botta e risposta nelle battute iniziali del match. Su azione di calcio di punizione Genchi prova ad impegnare Maione, ma la mira non è delle migliori. La Mariglianese risponde con Aracri, sempre da piazzato, che incontra la barriera. La prima frazione di gioco è in equilibrio. Infatti le squadre vanno a riposo con il risultato bloccato sul pareggio a reti inviolate, ma con il Molfetta che recrimina per un presunto calcio di rigore non accordato a Fedel.

Al ritorno dagli spogliatoi partono forte i padroni di casa. Giambuzzi serve Monaco, la conclusione però fa solo la barba al palo. Risponde Marzano, ma il suo tiro a giro non è preciso. Il cronometro scorre e poco prima della mezz’ora della ripresa il risultato cambia. A sbloccare la partita è la compagine biancorossa, che passa in vantaggio grazie a Kordic. Reagisce la squadra di Sancheza, ma non riesce a trovare la rete del pareggio, che sembra proprio non voler arrivare.

Allo stadio “Paolo Poli” di Molfetta, termina così il match tra i padroni di casa e la Mariglianese. I campani raccolgono il terzo KO di fila in campionato, l’undicesima stagionale.