Miwa Benevento, sanniti KO nel derby con la Juve Caserta

Nel recupero della 15^ giornata di andata la Miwa Energia incassa il secondo ko consecutivo contro la JuveCaserta Academy che vince 98-82. I cinghiali restano fermi a quota 28 punti in classifica.

Pronti via e Caserta parte 3-0, grazie alla bomba del montenegrino Markus. Il 4 sia alza sopra il ferro per altri due punti. Dopo l’uno su due di Ordine dalla lunetta, primo canestro azzurroceleste dal campo di Alunderis. Con due canestri di fila di Ordine la Miwa prova il mini allungo, Bagdonavicius schiaccia a due mani per suonare la carica. Si iscrive al match anche Manisi con il canestro dal perimetro, Caserta rincorre con l’inchiodata da sotto di Markus. I sanniti firmano il massimo vantaggio sul più sei con la tripla di Smorra. Al primo timeout è 13-17, con 2′ e 48” da giocare.

Anche Peppe Ordine si mette in ritmo da tre per il +5. Bomba di Kuvekalovic allo scadere, è 22-25 a fine primo quarto. Comincia bene il secondo quarto beneventano, Rianna semina Bagdonavicius e appoggia due punti. Poi si scatena Greco che tira piedi a posto da tre e va a bersaglio per il -4. Papa segna due bombe di fila per il doppio vantaggio. Pasquale Greco risponde ancora con il gioco da tre punti e poi con due triple di fila per il 33-35. Si scuotono i cinghiali, fallo e canestro da sotto di Papa; l’1 segna anche dalla lunetta. Il tiro da tre di Smorra rompe la parità, 39-42.

Due bombe di fila di Cioppa e De Ninno significano 46-44 e parziale di 5-0. Finisce il secondo quarto.

Alla ripresa il primo canestro è della Juve. Dopo 3′ di gioco si blocca la Miwa con la tripla di Papa che vale il meno uno. L’ex Scandone è scatenato e segna ancora dai sei metri e settantacinque. Segna solo dal perimetro la Cestistica, Smorra bombarda per il 55-53 al 26′. Due canestri di Markus e uno di Kuvekalovic portano i bianconeri al massimo vantaggio, +9. Allunga Caserta. Si va all’ultimo quarto sul 70-58. Continuano le brutte percentuali al tiro per i sanniti e i casertani salgono +18. Altra tripla di Domenico Papa, ma risponde subito De Ninno. Alunderis lascia il match per cinque falli.

Caserta sale sul +27 con meno di cinque minuti da giocare. Il finale di partita è ordinaria amministrazione per la squadra di casa. Al Palasport il finale è 98-82.

Sugli scudi nei padroni di casa il lituano Benas Bogdanovicius con 20 punti, 19 per Markus e 17 per Kuvekalovic; top scorer Miwa Domenica Papa con 19 punti a referto, poi 17 per Smorra, 15 per Manisi e 14 per Ordine.

Domani pomeriggio squadra già in campo, domenica al PalaTedeschi arriverà il Basket Club Irpinia per la 9^ giornata di ritorno (palla a due alle ore 18).

BLE JUVECASERTA ACADEMY-MIWA ENERGIA CESTISTICA BENEVENTO 98-82 (22-25, 24-19, 24-14, 28-24)

Ble JuveCaserta Academy: Mastroianni 7, Markus 19, Cioppa 8, Kuvekalovic 17, De Ninno 11, Greco 15, Bagdonavicius 20, Romanelli ne, Pisapia, D’Aiello ne, Pagano 1, Miraglia ne. Coach

D’AddioMiwa Energi Cestistica Benevento: Rianna 5, Papa 19, Manisi 15, Naddeo, Massaro ne, Smorra 17, Ordine 14, Laudanna, Laudando 4, Alunderis 8, Damiano ne. Coach Parrillo

Arbitri: Carotenuto/Mandato