Messi e l’evasione fiscale. Il papà confessa: “Tutta colpa mia”

Barcellona, 10 set. – (Adnkronos/Dpa) – Jorge Messi si assume la responsabilita’ per l’evasione fiscale da 4,1 milioni di euro e scagiona suo figlio Leo. Secondo ‘El Periodico de Catalunya’, il padre del calciatore del Barcellona ha inviato una comunicazione formale alla procura di Barcellona che ha avviato l’inchiesta sulle presunte irregolarita’ tributarie relative agli anni 2007, 2008 e 2009 e legate ai diritti d’immagine del fuoriclasse. Nell’atto, Messi sr. afferma che suo figlio ”si e’ dedicato sempre e esclusivamente a giocare a calcio”.