Mercato. Il punto sulla Serie A: Ilicic è viola!

Un martedì rovente quello che scandisce le ultime ore di calciomercato in Serie A: Higuain e Reina al Napoli, sembra quasi fatta. Ma tutti gli altri movimenti? Ecco il focus propostovi dalla Redazione di Sportcampania.it:

Finalmente Ilicic- Dopo Gomez, Joaquin, Alonso ed Ambrosini, ecco un altro colpo del ds Pradè: da Palermo arriva Josiph Ilicic. Nelle ultime ore, a complicare la trattativa che pareva chiusa da settimane, s’era messo il Liverpool: il club inglese, per convincere Zamparini, era arrivato ad offrire 12 milioni per lo sloveno, 3 in più della Viola, ma la forte volontà del giocatore sloveno di approdare alla corte di Montella ha fatto la differenza. Manca solo un portiere all’altezza (si parla di Sorrentino), poi il mercato può considerarsi concluso: ne giova il campionato di A, in netta ripresa dopo questa sessione estiva nella quale la creatura dei Della Valle (che promettono altri colpi anche in mediana!), nonostante un budget in linea con la salary cup imposta dalla UEFA, è riuscita a sferrare colpi di primissimo piano.
Sulla cresta dell’ Honda- Una trattativa estenuante, dal forte sapore mediatico: si parlava di Gennaio, ma a quanto pare l’abile stratega Galliani è riuscito ad abbassare le pretese economiche del CSKA. Effettivamente, i cinque milioni richiesti dal club moscovita sembravano eccessivi: l’affare è prossimo all’ufficialità, con poco meno di 3 milioni il giocatore del Sol Levante, in scadenza di contratto con la compagine russa, arriverà a Milano. E il buon Galliani sorride sornione: oltre ad assicurarsi le prestazioni del buon trequartista nipponico Keisuke Honda, il Milan compie un ottima operazione d’immagine aprendo i confini ad un mercato, quello asiatico, in continua evoluzione.
Livorno, trema il cuore- Apprensione in casa amaranto: salta la trattativa per Gael Givet. Sulle sua pagina web ufficiale, il club di Spinelli comunica che: “Non si è trovato un accordo economico col Blackburn”- ma dietro alla mera economia sembra nascondersi un risvolto medico: il trentaduenne difensore transalpino ha infatti subito, nel 2011, un intervento cardiaco e Spinelli, fortemente scosso dalla tragedia Morosini, ha preferito cambiare strada. Attesi ad ore a Folgaria Leandro Greco e Artem Milevsky: la tifoseria apprezza.
Di tutto un pò- Bye bye Ricchiuti: l’argentino lascia Catania per un’esperienza in Lega Pro alla Virtus Entella; Roma su Gervinho: Sabatini è a Londra per trattare con l’Arsenal, nel frattempo si lavora per De Sanctis, il quasi ex numero uno azzurro sarebbe disposto a ridursi buona parte dell’ingaggio pur di far parte del progetto Garcia. La Juve vira su Biabiany: il francese è la terza altrenativa a Kolarov e Zuniga, ma sembra la pista più percorribile da Marotta. Dal City arriva un no secco per il terzino serbo, che piace molto a Pellegrini, mentre De Laurentiis twetta: “Zuniga è un giocatore del Napoli e suderà ancora la maglia azzurra”. Capitolo portieri: il Bologna cerca in Portogallo, Quim ed Arantes sono aspettano la chiamata felsinea. Agazzi muove il mercato dei numeri uno: piace ad Udinese (che strizza l’occhio anche a Benussi) e Monaco, che molla la presa per Pegolo, che sarà il nuovo portiere del Torino.

 

Condividi