Massa Lubrense-Pompei Soccer, ricorso bocciato: tre punti ai costieri

“Giustizia è fatta”. È questo il pensiero dei calciatori del Massa Lubrense che, dopo aver vinto per due volte in campo la partita col Pompei Soccer, ora vedono sancito l’ultimo successo anche dal Giudice Sportivo. Quest’ultimo, infatti, ha rigettato l’ennesimo ricorso della società mariana e ha omologato la vittoria del Massa Lubrense, per 3-0, nella sfida giocata qualche giorno.

Il Pompei Soccer lamentava che una delle due porte di gara fosse più bassa di quanto previsto dal regolamento, ma il giudice sportivo ha rigettato il ricorso. La porta in questione è stata misurata dal direttore di gara prima del match e come sancito dallo stesso: “misurava 2.42 e pertanto la porta rientrava nelle misure previste dal regolamento, ossia nella tolleranza di 2 cm prevista”. Una tesi accolta anche dal giudice sportivo.

Può quindi far festa il Massa Lubrense per la conquista di 3 punti importantissimi per la corsa alla permanenza in Promozione. Tre punti che il Massa aveva già conquistato nella prima sfida contro il Pompei, vinta per 4-2, ma che furono annullati dal giudice sportivo, che impose la ripetizione della gara, proprio a causa di un ricorso del Pompei. Insomma i tre punti che sul campo sono stati meritati dal Massa, in entrambe le occasioni, restano ai legittimi proprietari che ora possono guardare con maggiore convinzione e vigore al finale di stagione per raggiungere la permanenza in Promozione.