Mariglianese. Stiletti si dimette: “Oggi per me è un giorno difficile”

Termina l’avventura di Orlando Stiletti il quel di Marigliano. Infatti, il direttore sportivo si è dimesso ufficialmente dal suo incarico alla Mariglianese, dopo una promozione in Serie D e la permanenza nella medesima categoria.

Il comunicato del club:

La US MARIGLIANESE comunica di aver ricevuto in data odierna le dimissioni del Direttore Sportivo Orlando Stiletti.

La Società, che ha preso atto e rispettato questa decisione, ringrazia Orlando sentitamente per l’ottimo lavoro svolto in questi anni, con professionalità massima e totale dedizione alla causa biancoazzurra.

Orlando Stiletti ha contribuito pienamente a scrivere pagine indelebili per i colori mariglianesi, inoltre uno degli artefici della storica promozione in Serie D nella passata stagione con il sogno coronato nella finale di Ischia seguito poi della meritatissima salvezza ottenuta a Brindisi con una giornata di anticipo.

La US Mariglianese augura a Stiletti ogni successo e le migliori fortune personali, calcistiche e professionali.

Stiletti sui social ha salutato così club e piazza biancazzurra:

Dopo 2 anni si conclude la mia avventura calcistica a Marigliano. Sono stati due anni meravigliosi che ci hanno regalato prima una storica promozione in serie D e poi un’altrettanta storica permanenza nella categoria senza passare per i Play Out. Questi grandi risultati sono stati possibili grazie ad uno staff tecnico e ad un mister straordinari che con umiltà e professionalità hanno lavorato duramente senza tanti clamori creando una vera e propria famiglia.

Ringrazio con grande affetto tutti i calciatori che mi hanno accompagnato in questo biennio dimostrandosi prima dei veri uomini e poi dei grandi giocatori dando sempre il massimo in campo tutto per onorare la maglia mariglianese. Concludo ringraziando la società e soprattutto il Presidente Abete che mi ha dato la possibilità di lavorare con tranquillità sia a me che al mio staff. E’ sempre difficile decidere di andar via da un posto dove si è stato bene, ma a volte bisogna prendere decisioni drastiche per il bene di tutti ed è quello che farò.

Oggi per me si chiude un ciclo trionfale ma so di lasciare tanti veri amici che saranno sempre nel mio cuore. Infine voglio salutare tutti i ragazzi del Nucleo per il loro grande sostegno in giro per l’Italia non facendoci mai sentire soli. Il mio è solo un arrivederci ma comunque vada da oggi la Mariglianese avrà un tifoso in più. Buona fortuna a tutti.