Marcianise. Ecco il primo colpo: Nunzio Majella

Marcianise sogna. Con la squadra gialloverde tornata finalmente nel calcio che conta, il sodalizio della famiglia D’Anna si era dichiarato pronto ad investire per creare una squadra in grado di presentarsi estremamente competitiva sin dai nastri di partenza. Detto, fatto. Dopo le conferma del capitano per ‚Äòantonomasia’ Michele Ciano, arriva il primo grande colpo dell’A.S.D. Progreditur Marcianise: Nunzio Majella. Dopo un lungo corteggiamento, Alessandro Malafronte ed il Dg Salvatore Bruno D’Anna sono riusciti a strappare alla folta concorrenza le prestazioni del bomber tascabile, vecchia conoscenza del Real Marcianise, dove nell’anno 2004 mise a segno ben 7 gol in sole 15 presenze. L’attaccante nato a Napoli l’8 gennaio del 1986, nonostante la sua giovane età, vanta un curriculum di tutto rispetto tra serie D e serie C2 (attuale Seconda Divisione). Queste nell’ordine le squadre dove ha giocato Majella: Savoia, Sicuracusa, Real Marcianise, Paganese, Val di Sangro, Viribus Unitis, Barletta, Latina, Sibilla Bacoli, Turris, Deruta, Pierantonio Calcio, Viterbese, Nardò e Monopoli. Si apre dunque con il botto la campagna acquisti del nuovo Marcianise targato Foglia Manzillo, con un attaccante che oltre al curriculum invidiabile, ritorna in Campania con una voglia assoluta di riscatto. Stagione di alti e bassi quella appena trascorsa dall’attaccante partenopeo in giro per la Puglia. L’inizio da favola al Nardò (6 reti in 10 presenze) che lo avevano addirittura consacrato capocannoniere del suo girone si è interrotta nel momento più bello ma non per motivi tecnico-tattici bens√¨ per motivi extracalcistici. Sfortuna che sembra accanirsi con Majella anche nella successiva esperienza con l’ambiziosa piazza di Monopoli e anche qui per motivi non calcistici. Quest’ultimo infatti ha potuto giocare soltanto fino al 15 febbraio del 2013 a seguito di una squalifica di 3 mesi inflittagli dalla Commissione Disciplinare, con specifico riferimento alle violazioni disciplinari, riconducibili alla mancata partecipazione alle sedute di allenamento dell’AS Viterbese Calcio Srl, inerente al termine del campionato 2011/2012. A dare l’ufficialità del primo colpo di una lunga serie è il nuovo Dt del Progreditur Marcianise, Alessandro Malafronte: La determinazione, la voglia di sposare immediatamente questo progetto, la voglia di tornare a giocare in Campania: sono state queste le credenziali che ci hanno convinto, da subito, ad ingaggiare Nunzio Majella. Sono sicuro che a Marcianise troverà l’ambiente ideale per esprimere al meglio le sue potenzialità e poi finalmente riesce a lavorare con Antonio Foglia Manzillo, tra i due c’è una stima reciproca che va avanti da anni, ma che non aveva mai permesso ad entrambi di poter lavorare assieme. Nunzio troverà un ambiente che lo coccolerà dal primo giorno e come già gli ho detto di persona, ci sono tutte le condizioni per poter ripetere l’annata che fece quando vestiva la maglia della Viribus Unitis. Con Majella acquisiamo le prestazioni di un grande bomber, giovane ma già con tanta esperienza sul groppone.

 

Condividi