Marcianise. Comincia a formarsi l’organico casertano: arriva Ciano, rinnovano Colella e Famiano

Trovato l’accordo con Gianni Formicola, tecnico che guiderá i gialloverdi nel prossimo campionato di eccellenza, adesso la societá casertana comincia a pensare a quello che sarà, o meglio, che dovrá essere l’organico a disposizione del mister ex Villa Literno e tante altre.

I primi botti sono stati esplosi proprio stamane, quando il Marcianise tramite un comunicato ufficiale ha reso noto l’ingaggio dell’esperto difensore Michele Ciano oltre alle permanenze ormai certe di volti giá conosciuti dalle parti del Progreditur: Carlo Colella e Pietro Famiano. Notizie importanti per una squadra che ancora una volta vorrà lottare per salvarsi nel girone a di eccellenza; come accaduto quest’anno si, ma stavolta con qualche punticino in piú.

Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale.

Us Marcianise, Tris d’Assi per Formicola

L’US Marcianise annuncia ufficialmente l’ingaggio di Michele Ciano e la conferma di Pietro Famiano e Carlo Colella.
Per Ciano, classe 86 e marcianisano DOC, la carriera parla da sola:
Esordio nel 2003 con il Real Marcianise dove è stato titolare in serie D,C2 e C1, poi esperienze con la Cavese in C1 e Brindisi in D prima del ritorno nel 2012 a Marcianise in Eccellenza prima e in D dopo; Nel 2016 passa a Ercolano in D e successivamente due stagioni da protagonista e da capitano a Casal di Principe con l’Albanova.
Se per Ciano parla la carriera, lo stesso vale per il capitano marcianisano degli ultimi 3 anni, Pietro Famiano,classe 83:
Cresciuto nel settore giovanile della Juventus e in pianta stabile in tutte le nazionali giovanili, vanta esperienza in serie B con la Triestina,serie C con Gubbio,Nocerina e Giugliano e innumerevoli esperienze in D con molteplici squadre.
Dal 2017 per amore della sua Marcianise scende in Promozione e sfiora l’Eccellenza il primo anno per poi conquistarla l’anno successivo insieme alla vittoria della Coppa Campania di categoria a suon di goal,assist e giocate sopraffine.
Carlo Colella, classe 1992, cresciuto nel settore giovanile del Napoli fino a militare nella squadra primavera partenopea dove ha giocato con calciatori del calibro di Izzo, oggi in serie A in forza al Torino,ha meritato sul campo il rinnovo per la stagione che sta per cominciare.
Centrocampista coi piedi buoni e’ stato il metronomo della mediana gialloverde e la società di certo non poteva prescindere dalla classe del ragazzo approdato a Marcianise l’anno scorso dopo essere stato capitano e protagonista a Mondragone.

Paolo Negro
Ufficio stampa Us Marcianise

Condividi