Marchesa, tris di arrivi: Giardiello, Vitiello e Criscuolo

La Marchesa è tra le società più attive sul mercato del calcio dilettantistico. Dopo una serie di conferme, seguite dall’annuncio di Luigi Quattroventi, il sodalizio boschese, tra la giornata di ieri ed oggi, ha ufficializzato ben tre rinforzi per la rosa di mister Ricciardi.

I TRE ARRIVI

UMBERTO GIARDIELLO

L’AC Marchesa comunica a tutti gli organi d’informazione ed ai propri tifosi, di aver trovato l’accordo con il centrocampista Umberto Giardiello. Esperienza da vendere per il classe 1994, che vanta importanti esperienze in Serie D vissute con la maglia del Mezzocorona, in provincia di Trento, ed è reduce dalla stagione di Eccellenza vissuta tra le fila dell’Ottaviano. Adesso arriva alla Marchesa, sposando un progetto ambizioso del duo presidenziale Faraone-Perrino.

“Sono molto contetno di far parte di questo progetto importante e spero di ripagare la fiducia di mister Ricciardi, che mi ha voluto fortemente, con impegno e sacrificio, dando il massimo in campo. Inoltre spero di raggiungere gli obiettivi prefissati con la squadra. Non vedo l’ora di iniziare. Forza Marchesa!!”.

RAFFAELE VITIELLO

Dalla città alla periferia, l’AC Marchesa è lieta di annunciare ai tifosi e agli organi di stampa l’arrivo di Raffaele Vitiello, ex Boschese, con cui ha realizzato 16 reti nella passata stagione di Prima Categoria. Costa d’Amalfi, Ippogrifo Sarnese, Avezzano, Santa Maria la Carità e Striano, tra le esperienza ultime quelle di Pagani con l’Atletico, prima di arrivare alla Boschese. Da oggi sarà al servizio dell’attacco di mister Ricciardi.

“Ho sposato subito il progetto della Marchesa, perchè i due presidenti Faraone e Perrino e mister Ricciardi mi hanno voluto fortemente. Spero in un grandissimo campionato”.

VINCENZO CRISCUOLO

Non si arresta l’opera di costruzione della rosa da parte del diesse Albano. L’AC Marchesa è lieta di comunicata l’arrivo di Vincenzo Criscuolo. Centrocampista, classe 1996, di Castellammare di Stabia ha indossato le maglie della Libertas Stabia, Pompeiana e Gragnano, prima di un infortunio che lo ha costretto lontano dai campi di gioco. Ora Criscuolo è tornato ed è pronto a ritagliarsi il suo spazio tra i biancoblu.

“Innanzitutto ringrazio la società, il direttore sportivo Albano e soprattutto al mister Ricciardi che è una grande persona e un grande allenatore. Appena mi è stato parlato di questo grande progetto subito gli ho risposto di sì. Sono carico e non vedo l’ora che inizi al più presto la stagione e raggiungere gli obiettivi fissati che la società ha chiesto. Un saluto alla società ai tifosi, ci vediamo presto forza MARCHESE “.