Luvo Arzano si impone a Marsala al Tie-Break

LUVO BARATTOLI ARZANO SI IMPONE AL TIE-BREAK IN CASA DEL MARSALA

FLY VOLLEY MARSALA                              2
LUVO BARATTOLI ARZANO                      3
(19-25; 25-23; 25-18; 22-25; 16-18)

FLY VOLLEY MARSALA: Caserta 12, Scirè 30, Fabbo 2, Pirrone 11, Modena (L), Milani 1, Gasparroni 18, De Marco, Franceschini. Non entrate: Antico, Orto e De Vita. All. Camiolo

LUVO BARATTOLI ARZANO: De Siano 16; Piscopo V. (L), Passante 9, Aquino 9, Suero 16, Allasia 4, Palmese 12, Carpio, Bianco, Dello Iacono. Non entrate: Silvestro e Putignano. All. Piscopo A.

Arbitri: Gabriele Lunardi e Flavia Cartagirone
NOTE. Durata set: 25′; 29′; 27′; 29′; 21′.  Battute sbagliate: 12 Battute punto: 7 Muri 5.

MARSALA – Arriva da Marsala la prima impresa esterna della stagione della Luvo Barattoli Arzano. Due battute micidiali di Rosaria Bianco mettono la parola fine alla bellissima gara sul campo della neopromossa Fly Volley, terminata con il punteggio di 2-3.

Una partita che è anche uno spot per la pallavolo. Le due squadre si affrontano a viso aperto mettendo in campo tutta la grinta e l’energia necessaria per cercare il successo fino in fondo. Ha avuto la palla della vittoria per prima la squadra di Camiolo senza riuscire però a concretizzare. E’ andata meglio a quella di coach Piscopo che ha portato a casa la seconda vittoria consecutiva.

A passare per prime in vantaggio sono proprio le arzanesi. Marsala in avvio è sfiatato e va sotto di ben sette lunghezze prima di entrare in partita. Cominciano a farsi vedere Caserta e Gasparroni ma sono le ospiti a chiudere grazie alla buona vena di Palmese e De Siano.

Per la Luvo Barattoli Arzano le vere difficoltà cominciano a partire dal set successivo. Marsala entra definitivamente in partita e riesce sul finale a strappare addirittura il pareggio, imponendosi con il punteggio di 25-23. Al termine della terza partita la situazione è addirittura ribaltata. La Luvo paga dazio e va in svantaggio. Piscopo le prova tutte facendo esordire anche Carpio per fare riposare Aquino, ma non basta. Finisce 25-18.

Nel quarto set riparte Arzano si impone al termine di un set ancora una volta equilibrato e trascina la gara al tie-break. Emozioni infinite fino ai momenti caldissimi. Come dimenticare i primi sei punti del set messi tutti a segno da Suero mentre poi ci pensa Bianco a chiudere i conti. Dopo due giornate di campionato la Luvo Barattoli Arzano è in seconda posizione con cinque punti conquistati. Passo in avanti anche per Marsala che nonostante la sconfitta finale festeggia il primo punto conquistato in serie B1.