Leicester-Napoli. Spalletti: “Sarà un grande match”, Anguissa: “Ci vorrà tanta intensità”

Si è tenuta in serata la conferenza stampa pre match di mister Luciano Spalletti in vista della sfida di Europa League contro il Leicester di Brendan Rodgers, in programma al Leicester City Stadium domani alle ore 21:00 per la prima giornata della fase a gironi della suddetta competizione. Dopo l’arrivo in Inghilterra, il tecnico del Napoli ha parlato agli organi di informazione dalla sala stampa dello stadio delle foxes: “Sarà una gara da impatto forte. Il Leicester gioca un calcio moderno che abbina qualità fisiche a qualità tecniche. Bisogna lasciare da parte la convinzione che conferita dalle tre vittorie in campionato perchè domani ci aspetta un match di caratteristiche uniche. Va interpretato nella maniera giusta altrimenti si può andare in grossa difficoltà. Il Leicester ha accelerazioni e vampate che possono essere decisive, sa proporre un gioco ad alta velocità. E’ una squadra alla quale vanno fatti i complimenti per come interpreta il calcio. Dovremo proseguire con la giusta mentalità, ma bisogna dare spazio a tutta la nostra qualità per poter esprimerci. Sarà una partita tosta che misurerà il nostro livello di competitività in questo momento. L’importanza dell’Europa League? La cosa fondamentale è essere credibili in ogni competizione. Per noi l’Europa è attraente e stimolante, poi quando si gioca con la maglia del Napoli è tutto importante, in ogni appuntamento della stagione. Il livello dell’attenzione deve essere sempre alto per costruire una mentalità competitiva sempre. Giocheremo in Europa con la massima intensità e la massima attenzione per fare strada su questo palcoscenico di alto livello. L’Europa League è una bicicletta che sognavamo di pedalare, pertanto l’interruttore deve essere sempre acceso. Domani è un match di livello top. Turnover? Bisognerà ottimizzare i tempi di recupero e poi cambiare le forze per inserire energie nuove. Questo però verrà fatto in minima parte perché è solo l’inizio. Al momento non siamo nelle condizioni di un massiccio cambiamento. Insigne? Lorenzo si è allenato col gruppo stamani. Se le sue sensazioni saranno ottimali anche domani, sarà della partita. E’ nelle condizioni di poter giocare al momento”.

Presente in sala stampa anche Frank Anguissa, reduce da un esordio di livello in maglia azzurra nel match contro la Juventus. Queste le parole del neo centrocampista azzurro: “Ci vorrà grande intensità per affrontare il Leicester. Mi sono trovato subito bene a Napoli, sono felice di essere  in questa squadra. Domani ci aspetta una gara molto difficile perché il calcio inglese ha grande ritmo e tanta velocità. Vardy è l’uomo da temere? Il Leicester è una squadra completa con tanti uomini di qualità. Vardy è un bomber di gran livello, ma per me è tutta la squadra ad essere pericolosa. Noi dovremo pensare a fronteggiare tutti perché bisognerà essere molto attenti fino all’ultimo minuto. La differenza tra il calcio italiano e quello inglese è nella tattica. In Serie A c’è molta più attenzione alla tattica, in Inghilterra c’è, invece, maggiore intensità. Domani dovremo riuscire a tenere il loro ritmo perché sarà una partita veloce e dura”.


Nunzio Marrazzo