Legia Varsavia-Napoli 0-2. La voce dei protagonisti nel post gara

“E’ stata una vittoria che ha coivolto l’intero gruppo, coloro che hanno giocato di meno sinora e sono andati in campo stasera hanno disputato un grande incontro come intensità“. Maurizio Sarri elogia la sua squadra e soprattutto gli uomini che sono subentrati per il turnover stasera nel successo a Varsavia.

Fa piacere certamente per il successo ma sono soddisfatto soprattutto che la squadra non abbia perso fisionomia nonostante qualche cambio. Piuttosto devo dire che potevamo sbloccare prima la partita però nel complesso è stata una buona prestazione”.

“Mi sembrava doveroso non rischiare giocatori che avevano già speso tanto e credo sia giusto dare la possibilità a tutti di esprimersi. La squadra ha giocato con determinazione e chi è entrato ha disputato un maatch di spessore e quindi significa che possiamo far leva sull’intero gruppo. Sono contento perchè ho visto la giusta mentalità da parte di tutti”.

“Nel primo tempo abbiamo mosso la palla un po’ lentamente e non siamo riusciti a dare ritmo. Nel secondo tempo la squadra ha fatto maggiore possesso in velocità e siamo riusciti ad aprire il Legia. E’ chiaro che non sono partite semplici da sbloccare ma abbiamo avuto davvero parecchie occasioni per andare in gol“.

Domenica c’è il big match a San Siro: “E’ una partita importantissima anche per il blasone e per la storia che hanno i due Club. Attualmente sono due squadre che non sanno ancora che dimensione possono avere in questo campionato e domenica potrebbe essere una partita indicativa in tal senso“.

Sono contento per il gol perchè ha sbloccato il match“. Dries Mertens è re di Coppa, al suo terzo gol in due gare di Europa League. L’attaccante azzurro esprime la sua soddisfazione e spiega da dove nasce la sua rete:

La partita è stata difficile e lo sapevamo. Nel secondo gol l’abbiamo sbloccata e abbiamo giocato meglio meritando il successo. Il mio gol? E’ uno schema che proviamo spesso in allenamento, il mister mi chiede di stringere al centro sul cross ed è un movimento che mi ha permesso di segnare stasera”

“E’ la nostra prima vittoria in trasferta ma sappiamo che possiamo farne altre giocando con questa intensità. Dobbiamo proseguire cos√¨ e cercare di dare il massimo domenica a Milano”.

“Siamo contenti del gioco e del risultato. Più di cos√¨ era difficile fare. Abbiamo vinto la seconda partita consecutiva e anche la seconda in Europa League che ci consente di avere una buona classifica.Abbiamo 6 punti e adesso dobbiamo proseguire la corsa in campionato“.

Josè Callejon ha fornito l’assist prezioso per il gol di Mertens: “Io cerco sempre di servire il compagno meglio piazzato perchè il calcio è un gioco di squadra. Mertens non è solito fare gol di testa ma ha fatto un gran movimento ed io l’ho visto in ottima posizione. E’ stato il gol che ci ha dato poi la spinta per la vittoria”.

“Siamo in un ottimo momento, la squadra ha fiducia nei propri mezzi e vogliamo proseguire su questa strada

Prima gara in assoluto per Mirko Valdifiori in Europa League, tra i migliori in campo:

E’ stato il mio esordio in Europa e sono molto contento di averlo vissuto pienamente con un successo. Vengo da un momento non facile ma sono soddisfatto di quello che ho fatto stasera. Sto lavorando tanto e ringrazio anche i compagni che mi hanno trasmesso tranquillità. E’ stato un successo di squadra e questo è importante”

“Abbiamo trovato solidità, la squadra sta entrando in condizione e stiamo dimostrando il nostro valore. Personalmente la mia famiglia mi è stata molto vicina. Non ho disputato un inizio brillante di stagione ma so che posso dare tanto ed esseer all’altezza di giocare in una grande squadra quale è il Napoli”.

“Sarri mi conosce bene, sa i tempi che ho per entrare al top della forma, ma il mister è uno che fa giocare sempre chi merita e non guarda in faccia a nessuno. Ciò che mi interessa è che la squadra faccia bene e possa disputare una stagione importante, io sarò pronto sempre a dare il mio contributo“.

SSC NAPOLI WEB SITE

Condividi