Lega Pro 1^ Divisione/B. Il punto sulla 4a giornata delle Campane

Diverse le Campane impegnate in questo 4o turno di campionato di Lega Pro Prima Divisione, nel quale riposano i giallorossi del Benevento, che sono in vetta alla classifica con 7 punti dopo tre giornate. Diamo uno sguardo alla giornata che ha visto le squadre regionali impegnate in diversi scontri.

PISA – NOCERINA 5-1
Parte in salita la gara toscana dei molossi, al 13′ è Arma a portare in vantaggio i locali. Il forcing pisano non demorde, cos√¨ sul finire della prima frazione è Sampietro a raddoppiare. La Nocerina prova a rialzarsi nella ripresa, ma in inferiorità numerica per l’espulsione di Palma negli ultimi secondi della prima frazione, si esponendo alle scorribande locali. Arriva cos√¨ la doppietta di Arma al 50′ che vale il 3-0. Danti accorcia le distanze con la rete del 3-1 al 68′, ma è veloce la replica toscana con Martella per il 4-1 al 71′. La firma del 5-1 la mette Napoli all’81’, mentre la doppietta di Danti sancisce il definitivo 5-2. Una sconfitta pesante che rispedisce a casa i molossi con tanti interrogativi in più.

SALERNITANA – PONTEDERA 1-2
I granata ospitano la capolista in una sfida che può valere la risalita in classifica per gli uomini di Sanderra. A sorprendere la difesa locale ci pensa Arrighini al 36′, chiudendo sul minimo vantaggio la prima frazione. Ma Foggia&soci non demordono e, sospinti dai tifosi granata, pervengono al pareggio all’80’ con Guazzo. Poco dopo è espulso Siniscalchi per fallo in area, rigore per il Pontedera che con Grassi trova il vantaggio all’83’. Gli animi si surriscaldano e vengono espulsi anche Montervino e Topouzis: Salernitana in 8 e risultato amaro rovinano la giornata a Sanderra&co.

VIAREGGIO – PAGANESE 0-0
Mister Agenore Maurizi l’aveva detto nel prepartita che la Paganese non era una squadra materasso, volendo riscattare la sconfitta in casa contro l’Ascoli dello scorso turno. Allora gli azzurro-stellati mettono in campo gambe e cuore, regalando ai tifosi al seguito il successo esterno, in virtù della rete siglata al 79′ da Panariello.