Lazio. Petkovic non pensa al derby: “Testa all’Europa League”

(AGI) – Roma, 18 set. – “Cerchero’ di schierare la miglior formazione possibile in questo momento perche’ vogliamo vincere”. E’ un Vladimir Petkovic pragmatico quello che approccia in conferenza stampa la sfida di domani sera in Europa League contro il Legia Varsavia, prima gara della fase a gironi per i biancocelesti. Il tecnico bosniaco dichiara di non pensare al derby contro la Roma di domenica. “Ci sono diversi problemi fisici con qualche giocatore e devo anche valutare lo stato di forma di chi ha giocato l’ultima partita con il Chievo – ammette pero’ – dove abbiamo giocato bene e dimostrato che stiamo crescendo”. “E’ molto importante per avere un team compatto, ci vuole anche concorrenza e che ognuno dia il massimo quando chiamato in causa”. Il tema e’ quello relativo al turn-over, visto che domani sera in molti potrebbero riposare proprio in vista della stracittadina. “I giocatori – dice Petkovic – sono professionisti, tutti sappiamo che il campionato e’ molto importante, ma sappiamo anche come e’ bello vincere in Europa e andare piu’ lontano possibile. Come lo scorso anno, cercheremo di onorare e vincere in tutte e tre le competizioni”. Domani in dubbio la presenza di Miro Klose (“e’ a disposizione, potrebbe giocare due delle prossime tre partite…”, dice criptico il tecnico) e il possibile esordio da titolare del giovane Keita (“potrebbe…”), ma c’e’ anche da pensare all’avversario: “Il Legia Varsavia e’ una signora squadra, ha vinto il campionato in Polonia ed e’ uscito dalla Champions con lo Steaua solo per la differenza reti. Ha tutte le caratteristiche di una squadra che poteva giocare nella fase a gruppi di Champions. Detto questo, tutto il rispetto per loro ma noi giochiamo in casa e vogliamo dimostrare che in casa tocca a noi decidere partite”. (AGI) .