Lazio-Napoli 1-2. Punge il georgiano, Osimhen a secco: le pagelle degli azzurri

Il Napoli porta via tre punti dalla trasferta dell’Olimpico contro i padroni di casa della Lazio.

I voti del match e le pagelle degli azzurri:

LAZIO

Provedel 7; Lazzari 6 (84′ Hysaj SV), Patric 6, Romagnoli 6, Marusic 6; Milinkovic 6, Cataldi 6 (75′ Basic 5), Luis Alberto 5 (53′ Vecino 5); Felipe Anderson 6 (84′ Cancellieri SV), Immobile 5, Zaccagni 6,5 (53′ Pedro 5). All. Sarri 5,5

NAPOLI

Meret 6,5: Incolpevole nell’occazione della rete di Zaccagni, non è molto impegnato ma quando viene chiamato in causa salva il risultato.

Di Lorenzo 6: Qualche responsabilità sulla rete, ma poi si fa perdonare con qualche buona chiusura. Sempre nel vivo del gioco.

Rahmani 6,5: Combatte e lotta con Immobile, che non è di certo un cliente facile, riuscendo a contenerlo. Non perde mai la concentrazione.

Min-Jae 7: Sua la rete del pareggio che da la scossa ai partenopei. Fa il suo lavoro anche in difesa, dove non si fa mai sorprendere.

Mario Rui 6: Qualche volta in ritardo, altre volta il primo a chiudere. Qualche brivido con quel gomito alto, ma non è rigore e quindi va bene così. Dal 92′ Olivera SV

Anguissa 6,5: Primo tempo in ombra, poi crescere col passare dei minuti, tornado a giocare su buoni ritmi. Suo l’assist per il vantaggio.

Lobotka 6,5: Detta i tempi di gioco, forse nel primo tempo trova qualche difficoltà, ma nella ripresa si esprime al meglio. Dal 92′ Ndombele SV

Lozano 5,5: Si gioca poco sul lato destro nella prima frazione di gioco e il messicano non riesce a mettersi quindi in mostra. Esce poco prima dell’intervallo dopo un brutto scontro con Marusic. Dal 45′ Politano 6: Da il suo apporto alla manovra offensiva, anche se non trova particolari squilli personali.

Zielinski 6: Appena sufficiente il polacco, che va anche vicino alla rete nella ripresa. Gara modesta la sua, senza particolari sussulti. Dal 68′ Elmas 5: Non entra bene in partita, fa ben poco per emergere.

Kvaratskehlia 7,5: E’ lui l’uomo più pericoloso degli azzurri, mette in costante pericolo la difesa laziale, costringe Provedel agli straordinari, colpisce un palo e realizza il vantaggio. Dal 68′ Raspadori 6: Entra bene e con voglia di mettersi in mostra. Qualche buon spunto da parte sua, sta crescendo.

Osimhen 5: Solo un palo colpito, poi il nulla.

All. Spalletti 6,5: Non fa esperimenti e torna alla vittoria, tre punti importanti conquistati contro la Lazio.