Lazio-Inter 1-0. Reja batte Mazzarri, decide Klose

Una gran girata al volo di Miroslav Klose e la Lazio batte 1-0 l’Inter, nella prima del Reja-bis.
Brutta partita all’Olimpico, decisa dalla rete del bomber tedesco al 36′ della ripresa, quando lo 0-0 sembrava un risultato inevitabile vista la pochezza offensiva delle due squadre. E invece il “panzer”, sull’assist di Candreva, ha regalato ai biancocelesti tre punti importanti per ripartire dopo la bufera del caso-Petkovic. Male l’Inter, tanti errori e Palacio troppo isolato in attacco fino al 75′ quando Mazzarri ha inserito Milito per Guarin. Troppo tardi. Al fischio d’inizio Reja inizia la sua seconda avventura sulla panchina laziale affidandosi al 4-5-1 e ai “suoi” giocatori.

Deve rinunciare a Marchetti e tra i pali schiera Berisha, mentre gia’ al 15′ perde Konko costretto a uscire per un malore e a far spazio a Cavanda. In difesa la coppia Dias-Biava, a centrocampo Candreva e Lulic sono gli esterni, Ledesma in regia, quindi Hernanes e Gonzalez interni con Klose unica punta. Dall’altra parte solito 3-5-1-1 per Mazzarri che porta in panchina Icardi e Milito e in attacco si affida a Palacio con Guarin alle sue spalle. Ritmi lenti, Lazio piu’ aggressiva, Inter timida e in difficolta’ sulle incursioni di Lulic (pericoloso all’11 dopo un’indecisione della difesa) e Candreva.

A meta’ tempo si fa vedere anche la squadra di Mazzarri con Guarin che viene fermato fallosamente da Dias, sulla successiva punizione Alvarez sfiora la traversa. Lazio piu’ incisiva, Handanovic anticipa due volte in tuffo Klose, mentre Hernanes, servito da Lulic, fallisce il bersaglio con un sinistro al volo. Nervoso Guarin che, al centro di tante voci di mercato, viene ammonito e poi litiga con Radu (giallo anche per lui).

Al 35′ ci prova Candreva dalla distanza, Handanovic ci mette i pugni.

Primo tempo deludente, nella ripresa Inter piu’ propositiva. Al 10′ Biava ferma Palacio al momento del tiro, poco dopo Berisha devia in angolo l’incornata di Nagatomo.
Mazzarri inserisce Kovacic per Kuzmanovic, bello il duello Candreva-Juan Jesus, ma restano tanti gli errori e di occasioni da gol non se ne vedono.Alla mezz’ora dentro Milito per Guarin, ma e’ la Lazio, al 36′, a sbloccare il risultato con una gran girata al volo di Klose (perso da Ranocchia) su assist di Candreva. Finisce 1-0, parte bene Reja, mentre Mazzarri, dopo la vittoria nel derby, inizia male il suo 2014 subendo anche il sorpasso del Verona, ora quinto.

Condividi