L’Agropoli rialza la testa e batte 2-1 la Pro Sangiorgese

Dopo un solo punto conquistato in cinque partite, l’Agropoli ritorna alla vittoria battendo 2-1 la Pro Sangiorgese. Primo tempo abbastanza equilibrato, ma nella ripresa l’Agropoli assume le redini del match andando a segno con Sannia e Corado. Sul finale Rabbeni si divora il gol del tris, ne approfitta la Sangiorgese per realizzare il gol della bandiera con l’ex Grande.

Il primo tempo inizia con le due squadre in fase di studio. Al 9′ l’Agropoli si proietta in avanti con un colpo di testa di Rabbeni che il portiere blocca in sicurezza, poco dopo Capozzoli si inserisce in area per poi calciare la sfera di poco a lato. Al 12′ la Sangiorgese ci prova direttamente da calcio d’angolo con Mascolo, ma il portiere Romano ci mette una pezza. Al 40′ gara abbastanza bloccata, entrambe le squadre non riescono a produrre vere e proprie occasioni da gol. Al 40′ Terriuolo tenta una conclusione dalla distanza che termina sul fondo. Il primo tempo termina a reti inviolate.

Il secondo tempo si apre con il gol dell’Agropoli al 2′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Raucci che trova il colpo di testa vincente di Andrea Sannia. La squadra locale trova la rete del raddoppio al 7′ con un tiro di Raucci respinto dal portiere che trova successivamente il tapin vincente di Corado. Al 9′ Agropoli ancora in avanti con un tiro di Rabbeni respinto in angolo da un difensore. Al 15′ prima Capozzoli, poi Raucci ci provano dalla distanza chiamando il portiere agli straordinari. Al 23′ Sannia serve Onesto sotto porta, ma il portiere riesce a respingere in corner. Al 44′ Rabbeni si ritrova a tu per tu con il portiere, ma il suo tiro viene bloccato da Cesarano. Al 46′ la Pro Sangiorgese realizza la rete della bandiera firmata dall’ex Agropoli Gaston Grande. La gara termina 2-1 per l’Agropoli.