La Salernitana soffre ma tiene: col Frosinone termina 0-0

I granata soffrono sul campo del Frosinone ma tiene fino al 95′ e porta a casa un punto sudato eccome. I ciociari tengono il possesso, mantengono il campo ma al di là della traversa di Rohdèn creano poco di rilevante, ancor di meno la Salernitana.

Il racconto della gara
È la Salernitana a dare il via alle ostilità: prima Casasola dopo 2′ sfrutta un corner e di testa calcia a lato; poi è Di Tacchio a provarci dopo 6′ dalla distanza, Bardi non si fa sorprendere e blocca a terra. Al 12′ Zampano dalla destra sbaglia a calciare, ne esce un tiro-cross teso che dall’altra parte Rohdèn non riesciuscendo a calibarare spara alto da pochi passi. Al 19′ Giannetti prova la gran giocata ma Bardi è ancora bravo e blocca distendendosi sulla destra. Al 34′ Giannetti raccoglie da Djuric, stoppa e calcia col destro, Curado devia in corner sfacilitando la serata a Bardi. Sul corner successivo Lopèz dal limite calcia col sinistro, palla di pochissimo alta sulla traversa. Al 41′ Giannetti (poi il guardalinee segnalerà offside) con una grande giocata stampa il pallone sulla traversa: sarebbe stato un gran gol. Due minuti dopo Ciano mette una palla a mezza altezza in area per Rohdèn che non riesce a cordinarsi riuscendo solo a spizzare la palla, la quale termina fuori. Al 46′ termina la prima frazione di gioco: 0-0 il risultato.

La ripresa comincia con gli stessi 22 del primo tempo. Al 50′ Maiello calcia alto: Zampano scappa sulla destra, palla dietro per il numero 8 che calcia però altissimo di collo destro. Al 55′ la migliore occasione della gara capita ai locali: Maiello in contropiede col mancino lancia Rhodèn in area, stoppa ad orientare e calcia di destro con la battuta che si stampa sulla traversa a Belec battuto. Pochissime occasioni nella ripresa: i ciociari premono ma non creano granchè, i granata sperano nelle ripartenze lasciando il possesso agli avversari. Al 74′ Maiello imbuca per Ciano che col sinistro di prima calcia a lato dalla porta di Belec. Al 76′ Gondo salta piú in alto di tutti sulla punizione di Schiavone ma di testa spedisce alto. Al minuto 83′ Parzyszek calcia da dentro l’area piccola, Di Tacchio devia in corner salvando i suoi. Tre minuti dopo Veseli rimette in mezzo un cross dove Gondo anticipa Salvi ma in spaccata calcia alto sprecando tutto. Al 90′ Abbattista assegna 5′ di recupero. Al 92′ è ancora Rohdèn provarci ma il suo sinistro defilato termina a lato. Al 94′ Casasola va sul fondo e crossa, Gondo di testa tira tra i guanti di Bardi. Un minuto dopo l’arbitro decreta la conclusione della gara: 0-0 il finale.

Il tabellino della gara
Frosinone Calcio(3-5-2): Bardi; Salvi, Szyminski, Curado; Zampano, Rohden, Carraro(78’Kastanos), Maiello(c), Beghetto; Parzyszek, Ciano
In panchina: Iacobucci, Capuano, Gori, Boloca, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale, Kastanos
Allenatore: Alessandro Nesta

Salernitana 1919(3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Capezzi (58’Schiavone), Di Tacchio(c), Kupisz (85’Dziczek), Lopez(85’Veseli); Djuric (71’Gondo), Giannetti (58’Tutino)
In panchina: Adamonis, Gondo, Schiavone, Tutino, Cicerelli, Karo, Iannoni, Anderson, Bogdan, Dziczek, Veseli, Antonucci.
Allenatore: Riccardo Bocchini

Marcatori: //
Ammoniti: Aya(S), Carraro(F), Curado(F)
Minuti di recupero: 1’p.t.; 5’s.t.