Juventus. Giovinco: “Voglio andare in Brasile”

“In questo momento mi aspettavo di non essere convocato, è logico avendo giocato poco, ma il Mondiale resta uno dei miei obiettivi”. L’attaccante della Juventus Sebastian Giovinco spera di tornare protagonista in Nazionale. La ‘formica atomica’, dopo una buona Confederations Cup dove ha lasciato il segno nel gol partita contro il Giappone, vuole tornare in Brasile anche l’estate prossima. Naturalmente, dopo una stagione da protagonista in bianconero. “Punto a continuare a vincere con la Juventus. Questa squadra è reduce da stagioni bellissime e ha voglia di continuare a percorrere questa strada”. Il 26enne torinese intervenendo al programma ‘Filo diretto’ su Jtv torna sulla bella prova contro il Milan dove ha realizzato il gol del 2-1, pochi minuti dopo essere entrato in campo: “√à stato un gol importante contro una squadra importante. Inoltre penso sia stato anche un bel gol. Diciamo che è stato tutto perfetto. L’esultanza in ginocchio sotto la curva? Non era studiata, mi è venuta cos√¨, istintivamente”. Al Milan, Giovinco aveva già segnato pochi mesi prima in Coppa Italia. Confermando cos√¨ una tradizione favorevole nelle sfide contro avversari di prestigio. E all’orizzonte arriva una doppia sfida con quella che è forse la società più conosciuta al mondo: il Real Madrid, che i bianconeri incontreranno prima il 23 ottobre in trasferta e poi il 5 novembre allo Juventus Stadium, due sfide decisive per la qualificazione agli ottavi, dopo i due pareggi contro Copenaghen e Galatasaray (adnkronos.com)

Condividi