Juve Stabia. Manniello prende un attaccante e piazza gli esuberi

Si è concluso nel miglior modo possibile il mercato della Juve Stabia. Nella giornata di ieri, infatti, il Patron Manniello è riuscito ad ingaggiare Souleymane Doukara, attaccante franco-senegalese di proprietà del Catania. Il calciatore, 22 anni il prossimo 29 settembre, arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore del club rossoazzurro. Doukara, cresciuto nel Rovigo, nella stagione 2011-2012 è stato protagonista in Lega Pro Seconda Divisione con la maglia della Vibonese, realizzando 13 reti in 37 gare, per poi passare al Catania nella stagione successiva, collezionando anche 13 presenze in Serie A. E’ un attaccante molto forte fisicamente, il classico centravanti di sfondamento tanto richiesto da Mister Braglia per poter supportare al meglio Samuel Di Carmine. Il vero colpo da maestro di Manniello, però, è stato riuscire a piazzare quei giocatori che il Mister aveva di fatto messo fuori rosa. Si tratta degli attaccanti Cellini e Bruno, e del difensore Vinci. Cellini è stato ceduto alla Carrarese, Bruno è ritornato al Modena mentre Vinci si è accasato al Vicenza. Ora Braglia può concentrarsi sulla rosa a sua disposizione e preparare al meglio la sfida di domenica prossima, che vedrà le Vespe impegnate sul difficile campo della Reggina. Intanto il terzino stabiese Francesco Zampano è stato covocato da Alberico Evani, allenatore della Nazionale Under 20, per il Torneo Quattro Nazioni. Una bella soddisfazione per il giocatore di proprietà dell’Hellas Verona.

Condividi