Juve Stabia. Indetto il silenzio stampa in casa gialloblù

L’ennesima sconfitta rimediata nella giornata di ieri dinanzi al pubblico del Romeo Menti contro il Cittadella di Roberto Venturato, ha portato in casa Juve Stabia ulteriore malcontento.

Un avvio di stagione a dir poco deludente quello registrato dalla squadra di mister Fabio Caserta. In queste prime sei giornate di Serie B, le vespe hanno incassato un pareggio e ben cinque sconfitte con 12 reti subite e solo 2 siglate. Match in cui il club campano ha alternato più volte il buon gioco a clamorose disattenzioni. Un trend che la compagine termale ha tutte le intenzioni di invertire per iniziare la volata verso l’obbiettivo cardine di casa gialloblù, la salvezza.

Proprio per questo, dopo la terza sconfitta consecutiva che ha destato tanta delusione da parte di tutto l’ambiente stabiese, il club gialloblù come annunciato ieri in sala stampa nel post gara di Juve Stabia-Cittadella dal ds Ciro Polito (CLICCA QUI), da oggi è andato in ritiro per un settimana cos√¨ da preparare con maggiore concentrazione e dedizione la trasferta in Sicilia contro il Trapani di Francesco Baldini, compagine che proprio oggi ha agganciato la sua prima vittoria in campionato uscendo trionfante in terra ligure con lo Spezia (2-4). La gara, in programma sabato alle ore 18:00, dirà molto sulle sorti della Juve Stabia di mister Fabio Caserta.

Per trovare maggiore attenzione e tranquillità in vista del prossimo impegno di Serie B, la società del presidente Andrea Langella ha di fatto indetto il silenzio stampa: Rendiamo noto che, al fine di garantire tranquillità e concentrazione alla squadra e al team in vista delle prossime partite, abbiamo indetto il silenzio stampa per tutti i nostri tesserati. Pertanto, da questo momento non rilasceremo alcuna intervista e ci riserviamo di comunicare con la stampa solo a mezzo di un nostro delegato che, di volta in volta, sarà individuato per rilasciare eventuali comunicazioni agli Organi di informazione.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi