Italia. I convocati del ct Mancini: presente anche Lorenzo Insigne

Il commissario tecnico della Nazionale italiana, Roberto Mancini, ha diramato la sua lista dei convocati in vista del doppio impegno valevole per le qualificazioni a Euro 2020. Tra i 33 chiamati in causa dal ‚ÄòMancio’, è presente anche il capitano del Napoli Lorenzo Insigne, diventando cos√¨ il tredicesimo giocatore dei partenopei ad essere chiamato in causa dalla rispettiva Nazionale, dopo le chiamate arrivate per Fabian Ruiz (Spagna), Allan (Brasile), Ghoulam (Algeria), Ounas (Algeria) e Mertens (Belgio), Mario Rui, Zielinski (Polonia), Milik (Polonia) Hysaj (Albania), Meret (Nazionale Italiana Under 21), Luperto (Nazionale Italiana Under 21) e Kalidou Koulibaly (Senegal).

Gli azzurri di Roberto Mancini scenderanno in campo sabato 8 giugno ad Atene, dove alle ore 20:45 presso l’Athens Olympic Stadium affronteranno la Grecia. Mentre nel secondo impegno, la Nazionale dovrà fare i conti all’Allianz Stadium di Torino con la Bosnia, match in programma l’11 giugno alle ore 20:45. L’Italia attualmente comanda il Gruppo J con 6 punti messi a segno, a +2 proprio da Grecia e Bosnia.

I CONVOCATI

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Pierluigi Gollini (Atalanta); Salvatore Sirigu (Torino), Antonio Mirante (Roma);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Bryan Cristante (Roma), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Kean (Juventus), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).

 

Nunzio Marrazzo

 

Condividi