Ischia-SC Ercolanese 1-1. Longo illude, risponde Simonetti

TABELLINO

ISCHIA-S.C. ERCOLANESE 1-1 (1-1)

ISCHIA: Gemito ’04, Florio, Ballirano ’05, Matute, Chiariello, Di Costanzo, Mattera (75′ Scalzone), Trofa, Padin (62′ Starita), Simonetti, Arcamone (68′ Cibelli)

A DISPOSIZIONE: Mazzella, Zazzaro, Matarese, De Luise, Pesce ’03, Patalano ’05,

ALLENATORE: E. Buonocore

S.C. ERCOLANESE: Uliano, Di Finizio, Esperimento, Carbonaro, Amoriello ’03; Borrelli, Tufano, Sorrentino ’04 (86′ Fusco ’04); Minicone, Longo (76′ Mosca), Raiola.

A DISPOSIZIONE: Solombrino ’04, Pappalardo, Piglia ’03, Scarpato ’04, Di Micco ’03, Mazzocchi ’04, Gaustella ’04.

ALLENATORE: S. Ambrosino

RETI: 12′ Longo (E), 21′ Simonetti (I)

ARBITRO: De Angelis (Nocera Inferiore)

I ASSISTENTE: Cecere (Caserta)

II ASSISTENTE: Napolitano (Caserta)

NOTE: angoli 11-4. Ammoniti Ballirano, Di Costanzo (I), Sorrentino, Longo, Uliano (E). Recupero: I tempo – ; II tempo 4′.

Comincia con un pareggio il campionato di Eccellenza dell’Ercolanese e l’avventura di Ambrosino sulla panchina. Entrambi i gol arrivano nella prima frazione di gioco e il risultato finale sembra il più giusto per quanto visto in campo, con gli ospiti comunque sfortunati perché fermati due volte dal legni come domenica scorsa in Coppa Italia.

VANTAGGIO VESUVIANO

Al primo tiro nello specchio i granata passano. Tufano imbecca Longo al 12’che in posizione defilata piazza la palla sul secondo palo con Gemito che resta a guardare. Nel giro di pochi minuti arriva anche la seconda occasione e Carbonaro al 19′ impatta di testa da angolo battuto da Tufano ma il palo nega la gioia del gol.

L’Ischia reagisce e Padin di testa chiama Uliano a un grande intervento. Dal conseguente angolo Simonetti trova la rete del pari.

La punizione di Tufano prima e il tiro di Amoriello poi costringono l’Ischia a difendersi su due angolI consecutivi. La gara è aperta, gli isolani ritornano in attacco e Uliano (28′) mette in angolo il colpo di testa di Simonetti. Le formazioni in campo si affrontano alla pari e si propongono nella metà campo avversaria in alternanza. A un minuto dal termine del primo tempo i padroni di casa di sono nuovo pericolosi con il tiro di Mattera che termina a lato di poco.

LA RIPRESA

L’Ischia nel primo quarto d’ora ha sempre palla pur senza creare azioni degne di note. L’Ercolanese si fa vedere al minuto 63 con Raiola che prova un tiro a giro ma è troppo largo. Grandissima occasione dopo tre minuti: Di Finizio lancia Longo che a tu per tu con Gemito colpisce il palo. Al 75′ per gli isolani il neo entrato Scalzone ha una palla gol significativa ma l’uscita di Uliano evita il peggio. A dieci minuti dal termine Ambrosino prova a dare freschezza in attacco con il cambio Longo-Mosca e a centrocampo con Scarpato al posto di Sorrentino ma gli effetti sperati non ci sono.