Ischia. Le schede tecniche dei nuovi arrivi

Altri due calciatori promettenti a disposizione di mister Bitetto. La S.S. Ischia Isolaverde ha infatti acquisito le prestazioni dell’esterno offensivo Yaye Kanoute, classe ’93, e Antonio Porcino, classe ’95, laterale sinistro. Entrambi arrivano in prestito dal Benevento. In serata Kanoute e Porcino sono giunti presso il ‘Kennedy’ e da domani mattina si aggregano al gruppo. Cos√¨, tramite il proprio profilo Facebook, l’Ischia Isolverde annuncia i suoi due nuovi innesti.

Mamadou Yaye Kanoute, senegalese con passaporto italiano classe ’93, è un attaccante che può ricoprire vari ruoli nella zona offensiva. Infatti oltre che come ala destra, può essere utilizzato come ala sinistra o seconda punta. Si è formato nelle giovanili del Tor di Quinto, per poi essere ceduto al Benevento nel 2011. La società sannita dopo una prima stagione in giallorosso ‚Äìin cui ha giocato 13 volte- l’ha girato in prestito in altre squadre per farlo crescere e maturare esperienza. Nel 2012 ha vestito la maglia del Valle D’Aosta Saint Christophe in cui, nelle 24 presenze, ha siglato la sua prima rete in carriera. Tornato dal prestito il Benevento ha puntato su di lui facendolo giocare una sola volta nella stagione 2013/2014 e 13 nella scorsa stagione. Sempre con la formula del prestito, ora Kanoutè si trasferisce all’Ischia per una stagione.

Antonio Porcino, calabrese classe ’90, può ricoprire qualsiasi ruolo sulla fascia sinistra. Nasce come terzino, sinistro, ma grazie alle sue caratteristiche tecniche può essere utilizzato anche come centrocampista ed ala. Formatosi nella squadra della propria città, la Reggina, iniziando dall’Under 17, non è mai stato promosso in prima squadra. Nella stagione 2013/2014, ha vestito la maglia del Santarcangelo. Tornato a Reggio Calabria al termine della stagione la società amaranto lo manda ancora una volta in prestito al Taranto. I tutte queste stagioni ha fatto parte della formazione della Primavera. Al termine della stagione 2014/2015 si trasferisce a Benevento a parametro zero, ma anche la società sannita opta per fargli fare esperienza in altri lidi, mandandolo all’Ischia. Ha all’attivo 25 presenze nel campionato Primavera C, 3 nel Torneo di Viareggio e una sola in Coppa Italia. Nelle 25 presenze nel campionato Primavera ha segnato 3 gol.

Nei giorni scorsi la società isolana ha salutato lo storico portiere Luigi Mennella, che con l’arrivo del nuovo portiere Iuliano non avrebbe trovato più posto tra le gerarchie di Mister Bitetto. Nel frattempo secondo quanto riferito dai colleghi di Campaniagol, sembrerebbe che l’Ischia starebbe per mettere a segno un altro colpo. Si parla di Francesco Scarpa, che dopo il fallimento del Savoia non ha trovato l’accordo per la sua permanenza in biancoscudato.

Cristina Mariano

Condividi