Inter. L’ex Mancini in orbita PSG, il tecnico glissa: “Nessun viaggio a Parigi”

Esonerato dall’Inter in estate, Mancini, che ultimamente si è recato in visita ai rifugiati siriani, è ancora in cerca di una panchina.

Un Mancini che è ancora alla ricerca di una nuova panchina dopo aver rifiutato un ingaggio monstre dalla Cina: l’ex allenatore del Manchester City vuole una squadra big in Europa. Negli ultimi giorni il suo nome è stato continuamente accostato al PSG, viste le grandi difficoltà dei parigini in Ligue 1.

Nelle ultime settimane Mancini si è recato in Giordania allo Za’atari Camp, dove insieme a Unicef ha visitato i bambini siriani, rifugiati a causa della terribile situzione del proprio paese. Un periodo di pausa per l’ex Inter, lontano dal calcio professionistico ma comunque impegnato in diverse attività.

Emery potrebbe saltare prima del 2017 solamente in caso di sconfitta al Parco dei Prinicipi contro il Lorient: con una vittoria, invece, la grande prova per l’ex allenatore del Sivigilia sarà la Champions League, gli ottavi di finale contro il Barcellona di metà febbraio.

Nunzio Marrazzo