Il sogno che si avvera: Mango, il San Giorgio e il ritorno a casa

Un doppio sogno che si avversa per Francesco Mango, nativo di San Giorgio a Cremano e soprattutto ex calciatore dei granata, dopo essere passato dalle giovanili della Juventus. Il presidente dello Sporting Barra, infatti, torna a casa e lo fa acquisendo il titolo sportivo del San Giorgio falla famiglia Fiore.

Un’operazione fatta in silenzio, dopo i rumors che lo volevano verso Ercolano. Mango arriva a San Guorgio, arrivando anche nel campionato di Eccellenza. Assieme a lui il fido braccio destro Roberto Guadagnuolo, che vestirà il ruolo di direttore sportivo. Una mossa che stona quasi dopo l’arriva proprio a Barra di Ciro Simonetti. Secondo alcune indiscrezioni, però, l’obiettivo dell’ormai nuova società è quella di investire per far diventare il San Giorgio una grande realtà sportiva.

Progetto, quindi, che fa pensare in grande e che a questo punto potrebbe portare a pensare all’arrivo di qualche big proprio dallo Sporting Barra, progetto attualmente in stand-by, causa Covid-19. Insomma, al momento non resta che attendere l’ufficialità del passaggio di consegne e proiettare il San Giorgio verso un nuovo e radioso futuro, con magari spiragli nel mondo dell’interregionale.