Il Quarto doma i tigrotti: 3 punti pesantissimi

QUARTO: Iengo, Santangelo, Esposito, Aprile, Ucciero, Zinno, Andreozzi, Gaveglia, D’Auria(85’De Gennaro D.), Palma(66’Pirone), Tucci (80’De Gennaro P.)A disp:Maddaluno,Esposito,Passero, Marigliano,All. Amorosetti Ciro

GIUGLIANO: Martucci, Arietano,Ursomanno, Costagliola, Cuomo,Fiorillo, Lucignano(61’Coronella), Ciccone, Cozzolino(4’Reppucci), Di Matteo, Di Luccio(58’Visone) A disp:Loffredo, Tammaro, Raia, Palumbo,All. Mazziotti Ciro

ARBITRO: Marco Stampatori di Napoli;assistente 1 Domenico Savino di Torre Annunziata;assistente 2 Francesco D’Apice di Castellammare di Stabia:

RETI:42’Palma (qua)-60’D’Auria(qua)-64’Tucci(qua)-75’Fiorillo(giu)-

NOTE.ammoniti Arietano, Santangelo,Zinno,

QUARTO- Una giornata all’insegna della sportività nel super derby tra flegrei e tigrotti. Insieme per la legalità in questa splendida giornata di amicizia, fratellanza e sport recita testuale il messaggio della società gialloblù nel mazzo di fiori donato alla società di casa. Gara dalle mille emozioni e con i rispettivi tecnici che si abbracciano calorosamente all’arrivo delle squadre in campo:i tecnici Mazziotti ed Amorosetti sono i grandi ex dell’incontro. Un tempo nuvoloso fa da contraltare alla splendida coreografia messa in scena dai supporter gialloblù. Assenti dell’incontro Navarra e Pirozzi infortunati tra i padroni di casa, Marigliano squalificato per gli ospiti. La partita entra subito nel vivo con un fortuito scontro di gioco tra Cozzolino e Uccisero:l’attaccante gialloblù è costetto ad uscire e trasportato all’ospedale di Pozzuoli.All’8′ un lento retropassaggio di Gaveglia sta per diventare un assist per il neo entrato Reppucci ma Iengo sbroglia la matassa. Padroni di casa in avanti:al 27′ dalla destra D’Auria preciso con la sfera intercettata da Martucci. Al 31’palla gol per i flegrei:dalla sinistra D’Auria crossa preciso per Tucci il cui colpo di testa termina a lato. Al 32′ ancora Tucci in azione ma il suo tiro cross preciso si conclude con un nulla di fatto.Al 40’D’Auria sfugge ad Arietano e vede libero l’accorrente Palma il cui bolide è impreciso di poco.Al 41′ il bolide di Andreozzi trova la respinta di Martucci in angolo. Il gol nell’aria:al 42′ il gol dei locali :dalla destra cross di Tucci per Palma il cui tiro ravvicinato s’insacca :nessuna esultanza per l’ex attaccante del Giugliano

SECONDO TEMPO. Timida reazione dei gialloblù:in occasione dell’angolo di Di Matteo al 48′:Lucignano conclude debolmente per Iengo. Al 48′ gialloblù pericolosi: ancora su angolo di Di Matteo ecco irrompere Fiorillo ma la sua conclusione è alta. Al 56’splendido l’uno due D’Auria-Palma con la botta da distanza ravvicinata di quest’ultimo e la ferma respinta di Martucci. Al 60’padroni di casa al raddoppio con la conclusione di D’Auria:la sfera leggermente deviata batte beffardamente Martucci. Al 64′ gara chiusa :perfetto l’assist di Palma per la conclusione di testa di Tucci che legittima la splendida prestazione collettiva.Al 75’la rete della bandiera per il Giugliano con la conclusione di Fiorillo dal limite. Nulla da segnalare nel finale se non i cambi di Luca Tucci e Roberto D’Auria usciti tra gli applausi. Il Quarto vince il primo match point stagionale. Tigrotti non pervenuti:al triplice fischio finale i calciatori hanno ringraziato i supporter presenti in massa come sempre.

SALA STAMPA. Delusione dipinta nel volto di tutti i gialloblù.Marco Di Matteo da vero capitano è rientrato negli spogliatoi ringraziando tutti ed incoraggiando tutta la squadra. Passato l’incidente di percorso, si deve ripartire più compatti di prima contro tutto e tutti. Allarga le braccia mister Mazziotti:Mai stati in partita

MARIO FANTACCIONE

Condividi