Hellas Verona-Benevento. Big match al “Bentegodi”: le probabili scelte di Pecchia e Baroni

Questa sera alle ore 20:30, si apre la ventiquattresima giornata di Serie B con l’anticipo tra Hellas Verona e Benevento, che si disputerà allo stadio “Marcantonio Bentegodi” di Verona. Solo cinque punti a dividere le due contendenti, i sanniti quarti in classifica, mentre gli scaligeri sono in vetta. Pecchia, in settimana, ha detto che vuole che la sua squadra trovi la giusta continuità di risultato e che contro i giallorossi giocheranno per conquistare la vittoria, tenendo cos√¨ a distanza le inseguitrici. A corrente alternata il Benevento che, dopo la caduta di Ferrara, ha annichilito il Carpi la scorsa settimana. La squadra di Baroni insegue la promozione diretta ed una vittoria a Verona potrebbe proiettare i sanniti nuovamente tra le prime due posizioni.

COME ARRIVA L’HELLAS VERONA – Valoti e Ganz, gli unici assenti per Pecchia, che ritrova Bianchetti, che sembra destinato a riprendere il posto in difesa, affiancando Caracciolo. In mediana ci saranno Fossati e Zuculini, mentre sulla trequarti Romulo, Bessa e Luppi. In attacco il bomber Pazzini. Alla viglia del match, il tecnico ha caricato i suoi e i tifosi, chiedendo un Bentegodi infuocato. “La sfida col Benevento? Per come arriva è la gara più importante dell’anno. Dobbiamo tutti collaborare, anche i tifosi dovranno darci una mano. Cancelliamo la gara dell’andata, loro sono una squadra forte e non a caso sono al quarto posto”.

COME ARRIVA IL BENEVENTO – Baroni perde per infortunio Eramo, De Falco e Buzzegoli, mentre Del Pinto è fuori per squalifica. Pronto all’esordio il nuovo arrivato Viola, in mediana con Chibsah, sulla trequarti il trio composto da Ciciretti, Falco e Cissè a supporto dell’unica punta Ceravolo. Nessun cambio in difesa e tra i pali. Il tecnico Baroni però teme il “Pazzo”: “Giocheremo a Verona, al Bentengodi, contro una squadra che per anni ha giocato in Serie A. Pazzini? Lui può segnarti in qualsiasi momento, dobbiamo riproporre lo stesso atteggiamento che si è visto col Carpi”.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Hellas Verona (4-2-3-1): Nicolas; Souprayen, Caracciolo, Bianchetti, Pisano; Fossati, Zuculini; Luppi, Bessa, Romulo; Pazzini. All.: Pecchia

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi; Viola, Chibsah; Cissè, Falco, Ciciretti; Ceravolo. All.: Baroni

La direzione di gara è stata affidata a Rosario Abisso di Palermo. Il fischietto siciliano sarà coadiuvato dagli assistenti Matteo Bottegoni di Terni e Giovanni Baccini di Conegliano. Quarto ufficiale Marco Mainardi di Bergamo.

Gianfranco Collaro

 

 

Condividi