Grotta 1984. Ianniciello si dimette, titolo nelle mani del sindaco: ecco le motivazioni

L’addio ai play-off e quindi ai sogni di promozione in Eccellenza, per il secondo anno consecutivo, per il Grotta, hanno forse dato il via terremoto societario. Infatti, il club giallorosso, da stamane non avrà più Christian Ianniciello a guidare la Polisportiva Grotta 1984.

L’ormai ex presidente del sodalizio ufita ha spiegato le sue motivazioni d’addio nella seguente lettera indirizzata ai tifosi:

Ai Tifosi Giallorossi,

con la sofferenza che una tale decisione inevitabilmente comporta, sono a comunicarVi che a causa dell’accentuarsi degli impegni quotidiani, non sono in grado di continuare a dedicare all’ ASD Polisportiva GROTTA 1984 il tempo e l’attenzione che la stessa merita.

Per questo mi sono visto costretto a rassegnare le dimissioni da ogni carica amministrativa ricoperta in seno all’ ASD POLISPORTIVA GROTTA 1984 e a consegnare il titolo sportivo nelle mani del sindaco Prof. ANGELO COBINO.

In un momento come questo non posso dimenticare l’incessante affetto e vicinanza con cui Voi tutti mi avete accompagnato e sostenuto durante il mio mandato di Presidente e che, Vi assicuro, conserverò tra i ricordi più cari.

Auguro di cuore al “GROTTA” ed alla sua splendida “Tifoseria” di cogliere quel traguardo sportivo che un Club cos√¨ prestigioso merita e che solo una sorte avversa ha impedito di raggiungere nella stagione appena conclusa e quella predente..

Con l’amicizia di sempre e con un forte abbraccio a Voi tutti.

CHRISTIAN IANNICIELLO”

13087913_1781500235415624_6459841262825074388_n