VIDEO – Gravina incontra il CR Campania, tra Benevento e calcio regionale: il pensiero del presidente

Il presidente FIGC, Gabriele Gravina, incontra il Comitato regionale Campania e il presidente Carmine Zigarelli nella cornice del Renassence Hotel Mediterraneo di Napoli. Presente anche la dirigenza dell’Agropoli insignita per il raggiungimento dei cento anni di storia senza mai aver essere fallito.

Ad aprire l’incontro è Zigarelli“Stiamo lavorando per tornare alla normalità, a partire dal settore giovanile. Abbiamo già pubblicato quanto per la ripresa del calcio giovanile. Dobbiamo stare vicini ai presidenti del calcio campano per aiutare a far crescere il nostro settore. Abbiamo anche il calcio femminile, che senza pandemia potevano essere 15 società in Eccellenza, colgo l’occasione per complimentarmi col Pomigliano per la promozione”.

Prende parola Gravina: “Oggi, nell’ambito nel nostro impegno assunto tempo fa, abbiamo questo incontro di lavoro con il comitato Campania, uno dei più importanti e attivi d’Italia. Sono venuto qui per imparare e mettersi a disposizione ascoltando, chiedendo pareri, critiche. Oggi guadagneremo altre idee per mettere insieme un’ulteriore progettualità. Dobbiamo restituire qualcosa che i ragazzi hanno perso con questo anno di inattività. Non mi riferisco al gioco, ma a quell’euro in più, un tema che va affrontato. Oggi massima disponibilità in tutto. Il calcio non deve essere un palazzo, ma uscire dallo stesso e cogliere tutti i valori che ci sono fuori. Il calcio dei dilettanti, come quello dei professionisti, è importante per il futuro”

 Si parla anche del caso Benevento – “L’episodio di ieri? Elaborazioni fantasiose, non c’è nessuna rivendicazione da parte nostra. Sono amico di Oreste Vigorito, ci siamo già sentiti. Basta teorie complottistiche, sono degne dei cartoni animati. Bisogna prendere i dovuti provvedimenti e differenziare gli errori tecnici. Portiamo il gioco del calcio in un clima più sereno, qualcuno si diverte a creare la situazione di l’uno contro l’altro. Mandare ancora Mazzoleni “al sud”, Gravina risponde – “Ingiusta contrapposizione legata ai due episodi, ho visto una buona assegnazione arbitrale. Nessuno complotto contro il Sud, il Napoli può andare in Champions, la Salernitana tornare in A dopo 23 anni. Vigorito ha detto una grande verità, il Benevento si trova lì per una conduzione di una stagione intera. Quello dell’arbitro è un errore tecnico”. 

 Sulla Super Lega – “Esiste un regolamento, chi non lo rispetta non può far parte del campionato. La Juventus rischia di non partecipare al prossimo campionato di Serie A se continua a mantenere la posizione di partecipare alla Super League”.