GP Germania. Valentino Rossi sogna il bis

Dopo lo straordinario weekend di Assen che lo ha visto tornare al trionfo dopo quasi 3 anni, Valentino Rossi si presenta al Sachsenring per centrare quello che sarebbe un clamoroso bis. I test di Aragon, uniti al successo in Olanda, hanno fatto impennare le quotazioni del ‘Dottore’, che adesso sembra a proprio agio sulla sua Yamaha e vuole confermarlo anche in Germania, dove i precedenti pero’ non gli sorridono. Vincendo, Rossi realizzerebbe un’impresa che gli permetterebbe di scalare posizioni in classifica dove attualmente e’ quinto con 85 punti. MotoGp di nuovo in pista quindi per l’ottavo appuntamento stagionale, ma a partire con i favori del pronostico sono ancora i due piloti della Honda: Dani Pedrosa e Marc Marquez. Pedrosa, leader del Mondiale con 136 punti, nove in piu’ rispetto a Jorge Lorenzo – altro ‘eroe’ di Assen, avendo corso e centrato il quinto posto con una clavicola fratturata operata poco piu’ di 30 ore prima – ha dimostrato di essere praticamente imbattibile sul circuito tedesco e nonostante il deludente quarto posto olandese, arriva in Germania da candidato principale al successo. Subito alle sue spalle Marquez: prima esperienza nella classe regina, come ovvio che sia essendo un ‘rookie’, ma l’enfant terrible della Honda – ancora a caccia del successo nella massima serie – puo’ contare su precedenti di tutto rispetto avendo centrato tre successi nelle ultime tre edizioni tra 125 e Moto2 al Sachsenring. Sbagliato, sbagliatissimo pero’ fare qualsiasi conto di vittoria senza considerare Lorenzo. Il coraggio del campione del mondo in carica e’ fuori discussione, non e’ e non puo’ essere al meglio per il malanno alla spalla ma lo spagnolo, che su questo tracciato non ha mai trionfato, ha una voglia matta di ricucire il distacco da Pedrosa in classifica generale. Possibile outsider Cal Crutchlow: il britannico in Olanda ha trovato la sua prima pole in carriera e il terzo podio consecutivo. Chiamate al riscatto sono le Ducati dopo il disastro di Assen: la scorsa settimana, tre giorni positivi di test a Misano hanno rinvigorito la scuderia di Borgo Panigale, con Nicky Hayden e Andrea Dovizioso che sognano un piazzamento di prestigio per riprendere fiducia.

Condividi