Gladitor. Debutto con vittoria, sammaritani stendono il Team Altamura

Il Gladiator brinda con una vittoria all’esordio in Serie D. Al ritorno dopo tre anni nella quarta serie, il team neroazzurro dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice prevale sul Team Altamura con il punteggio di 2-1. Allo stadio Mario Piccirillo di Santa Maria Capua Vetere, i sammaritani dell’allenatore Pasquale Borrelli approcciano nel migliore dei modi in entrambi i tempi, siglando le due reti che decidono il match e sfiorando altri goal che avrebbero permesso di mettere in cassaforte il match in anticipo. Miglior inizio non poteva esserci per Di Pietro & soci che mandano in visibilio i propri tifosi e si regalano un grande debutto.

PRIMO TEMPO. Il Piccirillo esplode di gioia dopo neanche giri di lancette dall’inizio della partita. Azione insistita di Di Paola, la difesa spazza al limite dell’area dove è posizionato Ziello che lascia partire un bolide che gonfia la rete (5′). Gran goal per l’ex di turno che manda in estasi i neroazzurri. Vitiello lancia Di Pietro che arriva sul fondo e crossa al centro: Chiocchia devia in corner (11′). Team Altamura in avanti con Casiello: tiro smorzato e palla sul fondo (17′). Ancora al tiro Ziello: palla a lato (21′). Neroazzurri ad un passo dal raddoppio al 23′. Di Paola libera al tiro al limite dell’area Andrea Di Pietro: il missile del capitano si stampa sulla traversa e torna in campo. Dall’altra parte Zagari blocca a terra la conclusione di Spinola (26′). Uno scatenato Ziello imbeccato da Di Finizio: il tiro finisce sull’esterno della rete (31′). Di Paola è una furia sulla fascia sinistra: in diverse circostanze manca il passaggio finale per creare occasioni pericolose (34′). Il gran caldo si fa sentire e le occasioni latitano. Le due squadre tornano cos√¨ nello spogliatoio sul punteggio di 2-1.

SECONDO TEMPO. Nella ripresa il Gladiator approccia con impeto e costruisce un rapido contropiede. Il motorino Di Finizio imbecca Di Paola che va al tiro: Guido smanaccia in corner (48′). E’ il preludio al goal che arriva al 55′. Di Paola lancia in contropiede Del Sorbo che non cade nel tranello del fuorigioco molto alto dei pugliesi e s’invola verso la porta. Tutto solo, il “Bandito” dribbla Guido e a porta vuota sigla il raddoppio. Piccirillo in estasi (55′). Tifosi neroazzurri festanti sugli spalti del Piccirillo. Gladiator in gran forma ed è ancora Ziello protagonista: doppio passo sull’avversario e tiro di sinistro che Guido blocca (64′). Il Team Altamura non ci sta e trova l’episodio per svegliarsi. I biancorossi accorciano le distanze con Tedesco che trasforma il rigore assegnato per fallo su Santangelo (70′). I padroni di casa non ci tengono a farsi riprendere ed hanno la grande occasione per chiudere la contesa. Di Paola dribbla tre avversari, arriva sul fondo e compie un retropassaggio per Di Finizio che, in posizione invidiabile, manda clamorosamente a lato (78′). I pugliesi tentano il tutto per tutto ed all’82’ si guadagnano il secondo rigore di giornata per fallo di Andreozzi su Tedesco che si fa male e quindi non può calciare nuovamente il penalty come fatto dodici minuti prima. Dal dischetto Dorato angola sulla sinistra ma Gennaro Zagari lo ipnotizza e respinge il rigore (82′). L’intero stadio Mario Piccirillo scatta in piedi per festeggiare e carica i propri beniamini fino all’ultimo istante. Si soffre in campo e sugli spalti nei cinque minuti di recupero, in cui c’è da annotare l’espulsione diretta per il comportamento antisportivo di Chiocchia (95′). Al triplice fischio grande gioia per la compagine neroazzurra che bagna con una vittoria il ritorno in Serie D.

Tabellino: GLADIATOR-TEAM ALTAMURA = 2-1 (parziali: 1-0; 1-1)

GLADIATOR: Zagari, Landolfo, Andreozzi, Vitiello, Sall, Maraucci, Di Finizio (83′ Ioio), Ziello (73′ Saccavino), Del Sorbo, Di Paola (80′ Guida), Di Pietro (73′ Pesce). In panchina: De Lucia, Pantano, Marzano, Celentano, Moccia. Allenatore: Pasquale Borrelli

TEAM ALTAMURA: Guido, Romanelli, Casiello, Wagner (55′ Lucchese), Gregorio, Chiocchia, Santangelo (89′ Simone), Cela (61′ Guadalupi), Dorato, Spinola (53′ Tedesco ‚Äì 83′ Pollidori), Amendola. In panchina: Cassalia, Storsillo, Fontana, Hysaj. Allenatore: Severo De Felice

RETI: 5′ Ziello (G), 55′ Del Sorbo (G), 70′ Tedesco su rig. (T)

ARBITRO: Valerio Bocchini della sezione di Roma 1 (assistenti: Francesco Romano di Isernia e Antonio Giangregorio di Padova)

NOTE: Rigore parato a Dorato all’82’ (T). Espulso: Chiocchia (T). Ammoniti: Zagari, Andreozzi (G), Wagner, Cela, Santangelo (T). Angoli: 4-3. Fuorigioco: 4-0. Recupero: 1 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 600 con 70 tifosi provenienti da Altamura

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA

A.S.D. GLADIATOR 1924

Condividi