Givova Scafati. KO con l’Happy Casa, Bartley decide il match

La Givova Scafati perde contro l’Happy Casa Brindisi. Negli ultimi secondi la squadra di Matteo Boniciolli ha cercato il miracolo sportivo, ma non riesce a replicare quanto accaduto nel match di andata. Termina 76-84.

Givova Scafati: il match

Comincia in salita la gara della Givova Scafati che si ritrova a dover inseguire l’Happy Casa Brindisi. La squadra pugliese riesce ad allungare con un massimo vantaggio di 8 punti. I padroni di casa rincorrono provando ad approfittare della insicurezza difensiva dell’Happy Casa.

Rivers a 2:30 circa dalla fine del primo quarto si prende la tripla del 17-17. Al possesso successivo lo stesso Rivers commette fallo su Laszewsky che prova canestro e libero. Nuovo vantaggio biancoblu e Gentile porta i suoi sul -1. Brindisi con palla in mano e azione offensiva, viene interrotta e il contropiede di Blales per il 21-20 gialloblù. Non ci stanno i Brindisini e con Laquintana arriva il nuovo vantaggio ospite dalla lunetta per il fallo di Gentile. Il primo quarto si chiude sul 21-24 grazie al reverse di Lombardo su tiro sbagliato di Smith.

Blakes trova subito il canestro sotto mano per riportare la Givava sul -1. Brindisi subito alla ricerca della risposta ma viene stoppato da Pinkins che commette un antisportivo mandando a lunetta Laquintana. In un due possessi gli ospiti trovano il +5 e Givova costretta rincorrere nuovamente. Gentile in fade away accorcia, Robison sbaglia il tiro del sorpasso e Morris trova la tripla del +6. Pinkins si inserisce e trova il 31-27.

Sul 28-33 messo a segno da Smirh, Pinkins riesce a guadagnare una giocata da tre che viene completata. Al possesso successivo Brindisi perde palla e Scafati trova il -1 con Rivers. Botta e risposta delle squadre, ma padroni di casa sempre a rincorrere.

Sul -1 Robison riesce a conquistare un fallo che porta a due liberi. Torna avanti la Givova Scafati che con Rossato su palla persa dell’Happy Casa trova il +4. Break di Scafati: 7-0 per i padroni di casa, grazie a Rossato che dopo la tripla riesce a rubare palla e trovare il passaggio giusto per la schiacciata di Robison.

La difesa gialloblù inizia a funzionare bene lasciando pochi spazi all’avversaria e riuscendo ad anticipare sui rimbalzi. Dall’arco, però, Brindisi fa male a proprio da lì arriva la tripla di Bartley. Risposta di Rossato, anche lui da tre a ripristinare il massimo vantaggio di casa. In chiusura di primo tempo ancora il numero 24 da 3, ma Gentile riesce a mettere in canestro il pallone del +6 per il 49-43.

Primo canestro del secondo tempo è di marca Brindisina dopo due uniti di gioco. Tripla per gli ospiti, mentre Scafati si scontra con la difesa biancoblu. Lunghe giocate per i padroni di casa alla ricerca di inserimenti nel pitturato. Pinkins trova un fallo che lo porta alla lunetta trasformando. Risponde Happy Casa con Sneed di nuovo dall’arco.

Polveri bagnate per entrambe le squadre. Molti tiri sbagliati, ma Scafati non è riuscito a trovare il cotone in gioco.

Happy Casa con un break di 6-0 trova il +1 che la riporta avanti. E con Washington arriva il +4 ospite. A Henry il primo canestro in azione, ma Sneed risponde prontamente superando Nunge. Lo stesso centro trova la tripla per il-1. Ancora Henry in reverse per rimettere avanti la Scafati. Break gialloblù di 7-2 per tornare in vantaggio e sul +3.

Brindisi riesce a trovare la via del canestro del pareggio e poi del nuovo +3 nel finale di terzo quarto. Ci pensa Gentile a siglare il canestro del -1 nell’ultimo possesso Scafatese. A Sneed il pallone del nuovo allungo che sbaglia a un soffio dalla sirena.

Si pare dal 63-64 con Brindisi con il piede sull’acceleratore. Il primo canestro è della Givova Scafati con un fade away di Gentile. Canestro che porta in avanti i padroni di casa.

Il nativo di Maddaloni è protagonista del primo dell’ultimo quarto. Canestro e fallo con viaggio alla lunetta. Non riesce a trasformare i liberi. Errori indolori perché i giocatori di Brindisi sbagliano molto. Henry ha in mano il pallone della tripla ma viene stoppato da Sneed. Si torna al canestro ancora con Gentile che approfitta dell’aiuto del tabellone.

Pareggia subito Sneed dall’arco. Su rimessa la difesa Scafatese riesce ad annullare un tiro sottomano. Va in attacco la Givova ma non trova il canestro. Al possesso brindisino Rivers stoppa Bayehe. Il cestista brindisino trova poi la schiacciata del +2.

A cinque dalla fine Givova esaurisce il bonus e con il suo quarto fallo Pinkins manda Bayehe in lunetta. Liberi che valgono il +4 con una Scafati che non trova il canestro da diversi minuti. Non dilaga Happy Casa, anch’essa molto imprecisa nel concretizzare i tiri. Givova trova il -1 con Henry ma Bartley rimette i gialloblù sul -4.

Non riesce a trovare la risposta Scafati e Washington conquista una giocata da 4 che non riesce a completare. Sul -6, Robison si inserisce e accorcia. Al possesso brindisino Gentile prova il contropiede ma perde palla. Continua l’azione che termina con la tripla di Bartley e il +7.

Rossato accorcia dalla lunetta sugli sgoccioli del quarto. Bartley va ai tiri dal pitturato per ripristinare le distanze. Negli ultimi secondi fallo di Rossato con. Washington in lunetta. Robison prova il miracolo con un canestro dalla lunga distanza. Solo due punti e fallo tecnico per Rossato che Bartley mette a segno. Brindisi esce con la vittoria per 84-76.

Tabellino

Givova Scafati Basket-Happy Casa Brindisi 76-84 (21-24; 28-19; 14-21; 13-20)

Givova Scafati Basket: Sangiovanni NE, Blakes 4. Gentile 14, Henry 10, Mouaha NE, Pinkins 13, Rossato 13, Robison 12, Rivers 5, Nunge 5, Pini 0. Allenatore: Matteo Boniciolli

Happy Casa Brindisi: Morris 6, Malaventura NE, Laquintana 4, Sneed 10, Laszewski 14, Smith 6, Seck NE, Lombardi 5, Bartley 22, Rismas 0, Bayehe 6, Washington 11. Allenatore: Dragan Sakota

Photo Credit: LegaBasket.it