Giugliano. Stiletti tiene alta la concentrazione: “Non montiamoci la testa…”

Ripresa degli allenamenti col morale alto in casa Giugliano 1928 dopo la splendida vittoria ormai archiviata di domenica scorsa. Teatro degli allenamenti in questa settimana il campo di Orta di Atella. La società ha annunciato che dalla settimana prossima la squadra si allenerà a Parete con Mugnano sede delle gare interne per il momento in attesa dell’agibilità del De Cristofaro. Si respira adrenalina pura nello spogliatoio con l’attesa che aumenta sempre più per il debutto dei tigrotti in campionato contro l’Isola di Procida. Si coccola il ds Stiletti a fine gara l’attaccante Palumbo bomber che non ha bisogno di presentazioni:parlano le reti, l’enorme attaccamento ai colori sociali della maglia della sua città. Tutti sono indispensabili per la causa. Non esistono titolari o rincalzi col gioco spumeggiante del mister Mazziotti:gioca chi in quel momento offre le maggiori garanzie. Il campionato è lungo e snervante:ci sarà spazio per tutti. Disporre di una rosa completa in ogni reparto è sinonimo di forza del collettivo e serietà dirigenziale nei programmi: Domenica abbiamo ottenuto un bel risultato dopo un mese di lavoro con tante amichevoli. Non montiamoci la testa e non siamo l’ammazzacampionato. Mi aspetto molto dalla gara contro l’Isola di Procida per iniziare col botto. C’è tanto da lavorare. Un in bocca al lupo ai tifosi ,alla società. Tutti insieme a lottare per una maglia dal fascino unico

Mario Fantaccione

Condividi