Giugliano 1928. Vicino il rientro al De Cristofaro

Il risultato contro il Corigliano potrebbe non essere la sola buona novella della nuova settimana del Giugliano.

Ieri durante le interviste del dopo gara rilasciate ai colleghi di Sport Event, infatti, Luigi Sestile ha parlato della possibilità di lasciare il Vallefuoco di Mugnano di Napoli per tornare, finalmente al De Cristofaro, almeno questo si augura dopo le garanzie date dal Comune di Giugliano. I lavori all’impianto giuglianese sembrano ormai all’epilogo, tanto che si spera di poter ospitare la prossima partita casalinga, ossia il big match col Palermo del 1 dicembre, il Giugliano potrebbe tornare a ruggire in casa davanti al suo pubblico.

Società e Amministrazione Comunale, in tal senso, stanno lavorando attivamente affinchè il big match si possa giocare davanti ai supporters giuglianesi. Se cos√¨ fosse ci dovremmo aspettare sicuramente il pubblico delle grandi occasioni, sia per il blasone del Palermo che farà visita, sia per la voglia dei tifosi di riempire nuovamente il proprio stadio, la loro casa, in un De Cristofaro ammodernato.

Enzo Papolino