Giugliano 1928. Esposito e il suo addio al vetriolo: “Ignoro le causa della non conferma”

Un posL'immagine può contenere: 1 persona, testot al vetriolo per il Giugliano da parte dell’ormai ex Gennaro Esposito. La mancata conferma arriva proprio nella giornata di oggi, ma a questa segue un pensiero a Salvatore Sestile.
“Questa frase e il messaggio di questo grande UOMO sono stati per me un chiodo fisso dal 12 dic fino al 30 giugno 2020.
Spero di averti onorato Presidente!!!- Si legge sul profilo dell’attaccante- Ho cercato di dare tutto me stesso per te per i miei fratelli e per i meravigliosi tifosi.
Non essere riconfermato(ignote le cause) fa parte di questo lavoro,
fa sempre male soprattutto quando fai parte di un gruppo che ami e che porterò per sempre nel mio cuore( i fratelli te li scegli),
credo mai come questa volta di aver dato più di quanto ricevuto dentro e fuori dal campo, ma vanno fatti cmq i ringraziamenti a chi mi ha dato la possibilità di tornare a vestire questi colori.
Sarà dura ripartire soprattutto dopo aver lasciato il cuore in uno spogliatoio ma la mia professionalità e il mio senso di responsabilità saranno pronti ad accettare una nuova sfida da vincere!!!
Ad maiora…
Condividi