Giffoni Sei Casali. Picentini di misura sull’Herajon

GIFFONI SEI CASALI (SA) | Arriva la terza vittoria consecutiva per il Giffoni Sei Casali che batte l’Herajon tra le mura amiche del Giannattasio e si piazza in piena zona playoff, al quarto posto a quota 20 punti in classifica. Tre punti arrivati al termine di una partita arida di emozioni dove i grifoni di mister Di Muro hanno faticato ad avere ragione dei gialloverdi, ultimi in classifica ma gagliardi e tosti e che hanno concesso poco ai giallorossi. Importanti novità nell’undici iniziale, dove Citro prende il posto dell’infortunato Di Martino e Fortunato quello dello squalificato Tedesco. Pre-partita dedicato alla sensibilizzazione per abbattere il razzismo, protagonisti i piccoli calciatori del’A.S.D. Sei Casali Academy che hanno accompagnato le squadre e la terna arbitrale in campo per dare un calcio alla discriminazione razziale. Primo tempo che ha visto i padroni di casa fare possesso palla e cercare di costruire gioco ma invano vista l’alta attenzione difensiva degli ospiti; di contro i capaccesi cercavano in contropiede di fare male ai giffonesi. Per tutti i primi 45′ nessuna azione degne di nota di marca locale, con qualche timido tentativo su calcio piazzato di Sabatino e qualche folata offensiva dei vari Lamberti e Cataldo. Sul versante gialloverde da registrare un tentativo al 25′ di Salerno che su corner battuto da Ciuffi ha impattato di testa sul secondo palo con la sfera che è uscita di poco a lato. Nella ripresa il Sei Casali inserisce la quarta e comincia a trovare varchi giusti per fare male. Al 48′ palla di Orabona per Lamberti che tutto solo davanti ad El Haryry mette a lato. Al 60′ Lamberti serve Cataldo, tiro dell’ex Giffonese deviato in corner dal pipelet ospite. Grifoni vicini al vantaggio al 69′ con Sabatino che su punizione dal limite mette di poco alto sopra la traversa. La tanto agognata rete arriva al 76′: calcio d’angolo dalla destra battuto da Lamberti, traversone che imbecca Buonocore che di testa batte El Haryry e manda avanti i grifoni. Trovata la rete del vantaggio, il Sei Casali preferisce gestire il risultato, l’Herajon non crea particolare grattacapi alla difesa giallorossa e ciò permette di agguantare i tre punti pesanti al triplice fischio del signor Nosenzo.

GIFFONI SEI CASALI 1-0 HERAJON 1956

[Giffoni Sei Casali (SA), 16-11-2019 | Giannattasio | ore 14:30]

GIFFONI SEI CASALI: De Luca, Citro ’00, Brigantino, Sabatino, Buonocore, Cardillo ’02, Bifulco, Fortunato ’02 (56′ Munno ’02), Orabona, Lamberti, Cataldo (74′ Carbonaro, 81′ Gubitosi ’02).

A disposizione: Vitale ’01, Mastellone, Coppola, Caserta ’02, Celenta ’02, Toro.

Allenatore: Di Muro.

HERAJON: El Haryry ’00, Ait Ouabou ’01, D’Angelo, Cavallo, Kaleba, Marciano (81′ Bottiglieri ’02), Dimitrov ‚Äò01, Salerno, Procida, Ciuffi ‚Äò01, Zglavoci ’01 (64′ Di Ruggiero).

A disposizione: A. Mazza, F. Mazza ’02, Pecoraro.

Allenatore: Mangieri.

ARBITRO: Nosenzo (Salerno).

ASSISTENTI: D’Amato (Salerno) e Petruzzello (Battipaglia).

RETI: 76′ Buonocore.

NOTE: pomeriggio sereno, spettatori 50 circa. Ammoniti Sabatino, Bifulco, Fortunato (G), Cavallo, Ait Ouabou, Procida (H).

Addetto stampa Gennaro Granozio