Gelbison-Matera 1-1. Mister Erra: “Gara avvincente, pagata cara una disattenzione”

A parlare è Mister Cosco:” Soddisfatto del pareggio conquistato contro una buona Gelbison, che già all’andata ci aveva messo in difficoltà. Peccato aver preso il goal nel momento in cui la mia squadra aveva sciupato una clamorosa palla goal. Comunque la Gelbison si è dimostrata squadra coriacea, per noi non cambia granchè visto e considerato che il Marcianise ha perso, e la classifica resta immutata. Ovviamente, abbiamo l’opportunità degli scontri diretti in casa, dove dovremmo giocarci la vittoria del campionato, peccato per l’espulsione di De Franco, che si va ad aggiungere a Bifulco, Carretta e Tundo. Comunque il Matera ha una buona rosa, e riusciremo a sopperire a queste mancanze”

Per la Gelbison a parlare è Mister Erra:” Una gara avvincente, che avremmo potuto anche vincere. Comunque un punto che fa classifica e morale, e interrompe il periodo non roseo della mia squadra. Ancora una volta abbiamo pagato una disattenzione difensiva, che ci è costata il calcio di rigore. Nel secondo tempo ho visto una squadra vogliosa di rientrare in partita, e l’ha fatto ottimamente, dominando a tratti la squadra materana. Buona la prestazione di tutta la squadra, a cui faccio un plauso. Ora bisogna continuare su questa squadra iniziando da Monopoli domenica, cercando di fare risultato per ottenere il prima possibile la quota salvezza.

Gli fa eco il presidente onorario Puglisi:” Ho visto una grande Gelbison, con un grande eurogol di Tedesco, che ci ha fruttato il pareggio. In campo ho visto tanti under di buon valore, per la maggior parte tutti ragazzi del territorio, questo ci tranquillizza per il futuro, perchè significa che il vivaio della Gelbison è valido. Siamo vicini al terzo miracolo consecutivo, questo mi fa sperare per un futuro roseo per il colori rossoblu. Il futuro del calcio sono i vivai, e la Gelbison lo sta già facendo. Un grazie a Mister Erra per tutto il lavoro che sta facendo, gli faccio i complimenti per le duecento panchine consecutive in Serie D, è un mister che meriterebbe una categoria superiore, siamo contenti di averlo, e cercheremo di tenercelo stretto.