Futuro Scafatese: Giordano a un passo dal club e in panchina si sogna un ex Napoli

Il nuovo corso della Scafatese sta per avere inizio. Dopo l’addio dello storico patron Cesarano, che aveva parlato di ciclo ormai finito, la caccia alla nuova proprietà sembra essere ormai giunta alla fine.

Stando alle ultime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione dei tanti progetti arrivati al sindaco Salvati, incaricato di trovare una nuova proprietà dopo la consegna del titolo in Comune dello stesso Cesarano, quello risultato più solido per il primo cittadino di Scafati è quello che fa capo a Michele Giordano.

L’ex numero uno del Cervinara, a cui ha detto addio lo scorso anno, ha battuto la concorrenza di Palma e Tafuro. Lunedì potrebbe essere il giorno per la fumata bianca, con tanto di passaggio ufficiale di consegne. Giordano nella sua avventura sarebbe accompagnato da Francesco Vitaglione, a cui sarà affidato il ruolo di direttore sportivo.

Giordano e Vitaglione sarebbero già al lavoro per la Scafatese che verrà e in panchina piace non poco il profilo di Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli, reduce dalla salvezza conquistata in Bulgaria con il Botev. Il nuovo corso della Scafatese sembra prossimo a iniziare.